In Evidenza

Il polo aerospaziale siciliano per l’ambiente decolla a Comiso: il convegno il prossimo 24 ottobre

"Questo convegno - ha dichiarato il sindaco Schembari - vuole porre Comiso al centro dell’attenzione come possibile sede in cui realizzare nuove ricerche, nuovi studi e produzioni di tecnologie aerospaziali per usi civili, ed in particolare per il monitoraggio ambientale e climatico"

(17 ottobre 2019)

Il prossimo 24 ottobre Comiso ospiterà un importantissimo evento. Si svolgerà, infatti, il convegno “Polo aerospaziale siciliano per l’ambiente. Convention istitutiva presso l’Aeroporto“Pio La Torre”.

“Esattamente nove mesi fa – spiega Maria Rita Schembari, sindaco di Comiso – abbiamo acquisito gli 85 ettari dell’area ex USAF e da allora ci siamo immediatamente messi al lavoro per cercare di rendere fruttuosa quella zona e renderla anche traino rispetto alle normali attività aeroportuali. L’occasione quindi – continua la Schembari – di questo convegno, vuole porre Comiso al centro dell’attenzione come possibile sede in cui realizzare nuove ricerche, nuovi studi e produzioni di tecnologie aerospaziali per usi civili, ed in particolare per il monitoraggio ambientale e climatico. Vediamo positivamente – aggiunge il primo cittadino – l’interessamento della migliore imprenditoria che in questo campo opera in Italia, e che è veramente all’avanguardia in Europa e nel mondo essendo già partner nelle attuali spedizioni spaziali, anche dalla NASA”. Il convegno che si snoderà durante tutta la giornata del 24 ottobre a partire dalle 10.00 di mattina e fino alle 17.30, vedrà la partecipazione, tra gli altri, dell’ Avv. Paolo Corsale, Limes Start up innovativa srl, consulente Area legale e Rapporti istituzionali, gli interventi degli Onorevoli Nello Musumeci, presidente della Regione Siciliana, Girolamo Turano, assessore alle Attività produttive della Regione Siciliana, Marco Falcone, assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione Siciliana, Sergio Tancredi, firmatario del disegno di legge per la “Istituzione di un organo competente per le politiche e gli affari aerospaziali regionali”, della Prof.ssa Maria Rita Schembari, sindaco di Comiso e del Dr. Silvio Meli, Presidente SO.A.CO, Dr Pietro Agen, presidente della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia, Dr. Saverio Continella, direttore generale della Banca agricola popolare di Ragusa.

Maria Rita Schembari, sindaco di Comiso

Inoltre, per l’Aviazione civile e militare, Authority ed enti regolatori intervengono: Cesma, Afcea, Col. Aniello Violetti, vice capo Ufficio Generale per lo Spazio dell’Aeronautica militare. Ancora, per la Ricerca: Progetti degli enti nazionali di ricerca e avvio di una piattaforma comune di studi nel settore aerospaziale intervengono: Ingv-Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Inaf-Istituto nazionale di Università degli Studi di Messina, Prof. Giuseppe Andronico, Infn-Istituto nazionale di fisica nucleare. Per Industria ed attività produttive: innovazione e progetti Il ruolo delle imprese nella “cross fertilization” con istituzioni, centri di ricerca, Authority ed enti regolatori intervengono: Rete di imprese Space Italy, dr Roberto Borsa, direttore Innovazione e Comunicazione del Cira-Centro italiano ricerche aerospaziali, Consorzio Ali-Aerospace Laboratory for Innovative components.

ECCO IL PROGRAMMA

10.30 Ricevimento e registrazione dei partecipanti

10.45 Introduzione ai lavori
Avv. Paolo Corsale, Limes srl – Start up innovativa.

11.00 Interventi istituzionali:
Prof.ssa Maria Rita Schembari, Sindaco di Comiso.
On. Nello Musumeci, presidente della Regione Siciliana.
On. Marco Falcone, assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione Siciliana.
On. Girolamo Turano, assessore alle Attività produttive della Regione Siciliana.
On. Sergio Tancredi, deputato all’Ars, firmatario del disegno di legge per la “Istituzione di un organo competente per le politiche e gli affari aerospaziali regionali”.
Dr Pietro Agen, presidente della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia.
Dr Salvatore Ombra, presidente di Airgest.

12.00 Prima sessione – Aeroporto, territorio, aviazione, agenzie
Prof.ssa Maria Rita Schembari, sindaco di Comiso,
“Nuove opportunità per il rilancio dell’aeroporto degli Iblei”.
Dr. Silvio Meli, presidente della Soaco,
“Aeroporto di Comiso: prospettive e sviluppo nell’ambito della Space Economy”.
Dr Saverio Continella, direttore generale della Banca agricola popolare di Ragusa.
Col. Aniello Violetti, vice capo Ufficio Generale per lo Spazio dell’Aeronautica militare,
“Piattaforme stratosferiche e innovazione: l’aerospazio, un’opportunità per la Sicilia”.
Dr Santo Darko Grillo, direttore generale Asi-Agenzia spaziale italiana,
“La valenza strategica della componente spaziale e aerospaziale in Sicilia”.
Dr Alessandro Coletta, responsabile Osservazione della Terra Asi-Agenzia spaziale italiana,
“Le capacità spaziali nazionali nell’osservazione della Terra”.

13.30 Pausa lavori e light lunch

14.15 Seconda sessione – Ricerca e progetti
Dr Giuseppe Andronico, Infn-Istituto nazionale di fisica nucleare,
“Polo aerospaziale siciliano: piattaforma per le attività di ricerca”.
Prof. Fabrizio Bocchino, direttore dell’Inaf-Istituto nazionale di astrofisica, Osservatorio astronomico di Palermo,
“Inaf@Comiso: prospettive e sviluppi”.
Dr Stefano Branca, direttore dell’Osservatorio etneo, Ingv-Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia,
“Le competenze dell’Ingv nel monitoraggio dell’ambiente e dei fenomeni geologici”.
Dr Mauro Coltelli, primo ricercatore Ingv-Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, membro del Comitato per la cooperazione Enac-Ingv,
“Le attività dell’Ingv a supporto della sicurezza per l’aviazione in Sicilia: monitoraggio delle ceneri vulcaniche e dello space weather”.
T. Col. Franco Colombo, Comitato scientifico del Cisfa-Consorzio interuniversitario di Scienze fisiche applicate di Messina,
“Modellistica meteorologica a supporto della navigazione aerea”.
Prof. Giancarlo Cusumano, direttore dell’Iasf-Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica di Palermo.
Dr Giacomo Cuttone, Infn-Istituto nazionale di fisica nucleare,
“L’Infn e l’infrastruttura di calcolo”.

16.45 Terza sessione – Innovazione
Dr Massimo Mazzola, presidente di Space Italy,
Prof. Rodolfo Guzzi, presidente del Comitato scientifico di Space Italy,
“La piattaforma stratosferica di Space Italy: la nuova frontiera per il controllo dell’ambiente”.

Dr Roberto Borsa, direttore Innovazione e Comunicazione del Cira-Centro italiano ricerche aerospaziali,
“Nuove capacità di osservazione della Terra dalla stratosfera”.
Dr Michele Costagliola di Fiore, componente del board di Ali-Aerospace Laboratory for Innovative components e cfo di Space Factory,
“Le tecnologie satellitari per il monitoraggio e la tutela dell’ambiente”.

17.45 Relazione di sintesi e proposte progettuali
Dr Franz Cannizzo, Limes srl – Start up innovativa.

Modera:
Dr Carlo Lo Re, giornalista

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close