In Evidenza

Altro caso di malasanità negli Iblei? Indagati 3 medici del Guzzardi di Vittoria per la morte di una donna

L’accusa è di concorso in omicidio colposo. Al momento si è in attesa di conoscere gli esiti della autopsia

(25 settembre 2020)

Altro probabile caso di malasanità negli Iblei? Ad essere sotto i riflettori, ancora una volta, è l’ospedale Guzzardi di Vittoria in seguito alla denuncia della figlia di una paziente deceduta.

Concetta Peluso, 54 anni, dopo un primo accesso al pronto soccorso dell’ospedale Guzzardi, è stata operata per una diagnosi che evidenziava dei calcoli della via biliare principale. Sulla donna era stata eseguita anche una Tac che ne aveva evidenziato le complicanze del post operatorio prima di entrare in terapia intensiva dove poi è deceduta l’8 agosto.

La magistratura ragusana ha emesso tre avvisi di garanzia nei confronti di un medico del pronto soccorso, un chirurgo e un rianimatore. L’accusa è di concorso in omicidio colposo.

Si è in attesa, intanto, di conoscere gli esiti della autopsia che che il sostituto procuratore Fornasier ha affidato ai dottori Francesco Coco e Giovanni Trombadore. L’indagine è stata condotta dagli agenti del Commissariato di polizia di Vittoria.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close