In Evidenza

Ragusa, la città in cui intere famiglie si improvvisano imprese di sgombero: ecco alcuni dei “furbi” che puntualmente la sporcano

È il sindaco Cassì a denunciare la situazione tramite un post, con foto allegate e orari, sulla sua pagina Facebook

(15 settembre 2020)

Intere famiglie con figli a seguito, imprese di sgombero, insospettabili: ecco alcuni dei “furbi” che puntualmente sporcano Ragusa”. È il sindaco Cassì a denunciare la situazione tramite un post, con foto allegate e orari, sulla sua pagina Facebook

Prosegue: “Impossibilitati a eseguire controlli porta a porta nel pieno della pandemia, abbiamo attivato uno specifico monitoraggio attraverso telecamere, foto-trappole e autocivetta individuando dei veri e propri “professionisti dell’inciviltà”: soggetti non solo abituati ad abbandonare puntualmente i rifiuti in strada ma a farlo in diverse zone. Pochi incivili capaci di sporcare più angoli della città”.

“Il sistema che ci permette di individuare anche coloro che si incaponiscono a non rispettare le regole non usando i mastelli nonostante ne siano in possesso, sarà ulteriormente potenziato. Nei prossimi giorni – conclude – partiranno anche i corsi per Guardie ambientali, interrotti durante la pandemia”.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close