In Evidenza

Covid-19, morta a Torino, dove lavorava, una donna di 53 anni di Scicli: il marito in quarantena

Diverse attestazioni di cordoglio sono comparse sui social da parte di amici e parenti residenti nel comune ibleo dove la donna era solita rientrare in estate, durante le ferie

(22 marzo 2020)

Era stata contagiata da Covid-19 ed è morta ieri, nell’ospedale dell’Ordine Mauriziano di Torino dov’era ricoverata, Carmela Ruta, una donna di 53 anni originaria di Scicli, da tempo residente nel capoluogo piemontese dove lavorava come impiegata dell’Inps.

La donna, che viveva in Piemonte con il marito, attualmente in isolamento domiciliare, era è stata ricoverata dieci giorni fa al Mauriziano, Covif-Hospice, lo stesso in cui è morta la madre di Piero Chiambretti, Felicita.

Nei giorni scorsi le condizioni di Carmela Ruta erano peggiorate e ieri mattina è deceduta.

Diverse attestazioni di cordoglio sono comparse sui social da parte di amici e parenti residenti nel comune ibleo dove la donna era solita rientrare in estate, durante le ferie.

“Carmela – scrive l’amica d’infanzia Milena Magro – era una donna solare e sorridente, seppur costretta a lottare contro una brutta malattia, riusciva sempre a sdrammatizzare e a risollevarsi sempre. Aveva una grande forza. Un esempio per tutti”.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close