In Evidenza

Vittoria, assassinato Orazio Sciortino, ex del clan Carbonaro-Dominante e pentito di mafia

Grazie alle sue dichiarazioni, gli inquirenti hanno potuto ricostruire le dinamiche dei rapporti tra la mafia di Vittoria e la “Stidda” di Gela

(30 giugno 2020)

Nella tarda serata di ieri, a Vittoria, è stato trovato cadavere Orazio Sciortino, collaboratore di giustizia ed ex del clan Carbonaro-Dominante. L’uomo è stato ritrovato in un appezzamento di terreno di sua proprietà tra Vittoria e Santa Croce Camerina.

Sul caso indagano gli uomini della Squadra Mobile di Ragusa e del Commissariato di Vittoria. Grazie alle sue dichiarazioni, gli inquirenti hanno potuto ricostruire le dinamiche dei rapporti tra la mafia di Vittoria e la “Stidda” di Gela.

Gli obiettivi dei sicari erano Angelo Mirabella, referente del clan della “Stidda” di Vittoria e Rosario Nobile e Claudio Motta, ritenuti affiliati al clan Dominante. Con la morte di Orazio Sciortino la preoccupazione è che a Vittoria si torni ad uccidere come nel passato.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close