In Evidenza

L’ex sindaco di Comiso Filippo Spataro ‘portaborse’ di Nello Dipasquale all’Ars

Ecco chi sono gli altri collaboratori e chi, invece, ha lasciato lo staff

(10 febbraio 2020)

Filippo Spataro, sindaco di Comiso dal 2013 al 2018, diventa collaboratore del deputato all’Ars Nello Dipasquale. L’assunzione, quale addetto di segreteria, è annuale e scadrà il 31 dicembre 2020: compenso lordo 1.400 euro al mese.

Spataro non è l’unica new entry nello staff dei portaborse del deputato ragusano, nonché ex sindaco di Ragusa di Forza Italia. Dipasquale, il quale può avvalersi di un gruppo di collaboratori personali in quanto componente del Consiglio di presidenza dell’Ars nella veste di deputato segretario, ha assunto anche Giuseppe Palagonia per l’attività di consulenza in materia di urbanistica, protezione civile, dissesto idrogeologico e rischi ambientali, per un compenso lordo di 1.000 euro al mese.

Con il nuovo anno hanno invece lasciato lo staff del deputato Pd, Angelo La Porta e Salvatore Alotta; mentre sono stati confermati Anna Maria Aiello (servizi di consulenza del lavoro e di amministrazione del personale per 676 euro lordi al mese), il giornalista Leandro Papa che svolgerà attività di segreteria per tutto il 2020 per 1.099 euro mensili, e Maria Grazia Cassarà, anche lei confermata per un anno con un contratto di 1.637 euro lordi al mese.

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close