In Evidenza

Emergenza covid-19, Nuccio Zisa del direttivo Avis Ragusa nella Task Force di Bressanone

“Caro Nuccio - dichiara il vice presidente dell’Avis Comunale di Ragusa Turi Schininà- sei un esempio e ti ringraziamo per averci dato tangibile testimonianza di come si può vivere la solidarietà con i molti fatti e niente parole”

(31 maggio 2020)

Nuccio Zisa, componente del Direttivo Avis di Ragusa, è stato chiamato a far parte della Task Force regionale del Trentino che opera in stretto contatto con il Ministero della Salute e con la Protezione Civile. Il gruppo operativo sanitario è stato attivato in quella regione per rafforzare i controlli e gli accertamenti di tante persone risultati positivi al Corona Virus. E’ un’emergenza sanitaria che ha chiamato le migliori forze della nazione, e noi come meridionali, amici dello stimato Nuccio, di cui conosciamo il valore umano e la professionalità in ambito Avis, siamo orgogliosi, ma tanto orgogliosi della sua presenza nella prima linea del Nord. In questo momento Nuccio (al centro nella foto) si trova a prestare la sua opera umanitaria e professionale nel gruppo di Bressanone, (Trentino Alto Adige- Bolzano). La sua presenza attiva conferma che in momenti di crisi sanitaria e umanitaria, l’unico obiettivo è quello di salvare quante più vite possibile, a prescindere dal colore della pelle, dalle origini e dalla diversa cultura. E’ bello immaginare, spero che Nuccio ci legga, che lui non è solo in quelle zone ma tutti gli amici ragusani e avisini, sono con lui a sostenere questa sua coraggiosa missione. Sono decine e decine gli attestati di stima e di fiducia verso Nuccio Zisa, condensabili in solo pensiero “ vai Nuccio sei un grande”.

“Caro Nuccio – dichiara il vice presidente dell’Avis Comunale di Ragusa Turi Schininà – sei un esempio e ti ringraziamo per averci dato tangibile testimonianza di come si può vivere la solidarietà con i molti fatti e niente parole. Grazie ancora”. “Nuccio ha offerto – conclude il Presidente Avis Paolo Roccuzzo – la sua disponibilità all’appello fatto qualche mese fa dal ministero della salute per fare parte della task force per affrontare il problema del coronavirus. È stato selezionato e chiamato, assegnato a Bressanone dove ha iniziato proprio ieri. A Nuccio vanno i complimenti per il coraggio e l’apprezzamento per la sua sensibilità e lo spirito di sacrificio. Un abbraccio da tutti noi Nuccio. Tienici informati”.

Da noi tutti gli abbracci più affettuosi.
Giuseppe Suffanti

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close