In Evidenza

Biometano e scontro Modica-Pozzallo. Musumeci: “L’intervento della politica sarebbe un reato penale”

Ieri il presidente della Regione si è occupato anche di questo caso, durante la sua visita in provincia, ma, sul dossier non ha preso una posizione. Ecco cosa ha dichiarato ai nostri microfoni

(8 febbraio 2020)

La vicenda dell’autorizzazione-lampo concessa dal Comune di Modica per la realizzazione di un impianto per la produzione di biometano ad altissimo impatto ambientale in un’area di grande pregio naturalistico, a ridosso del centro abitato di Pozzallo, ha fatto infuriare l’intera città marinara, dai suoi vertici amministrativi alla comunità tutta.

Ieri il presidente della Regione, Nello Musumeci, si è occupato anche di questo caso durante la sua visita in provincia, ma, sul dossier non ha preso una posizione.

“Vorrei evitare di tornare sull’argomento, la materia è di esclusiva competenza della Commissione. L’intervento della politica sarebbe un grave fatto, e sarebbe anche un reato penale” – ha dichiarato il presidente Musumeci.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close