Ialmo NewsRagusa

Volley: due sconfitte per I Soci, ma l’impegno resta massimo e si intensificano gli allenamenti

Sia le ragazze che i ragazzi della Prima Divisione hanno perso per 1-3, ma lo spirito è alto e la maschile pensa anche a consolidare il gruppo

(11 marzo 2019)

La squadra maschile della Prima Divisione de I Soci inaugura il suo campionato con un bel derby casalingo contro il Ragusa. I ragazzi di mister Tomaselli si sono arresi all’ASD Free Ball Ragusa per 1-3 ( 19-25; 19-25; 25-23; 19-25 i parziali), ma, al di là del risultato, è stata una bella partita, combattuta e contrassegnata dalla voglia di fare bene, ma soprattutto dal fair play. Gli atleti ragusani sono riusciti ad imporsi in virtù della maggiore esperienza, ma i ragazzi vittoriesi sono stati comunque autori di una buona prestazione e, al termine, tutti a cena in un noto locale del centro storico per festeggiare il debutto, compattare il gruppo e trovare il giusto affiatamento, per far bene in vista delle prossime sfide.

Il migliore in campo è stato Angelo Giardina, ma da evidenziare è, sicuramente, la presenza quest’anno di Daniele Lero, giocatore di grande e riconosciuta esperienza (Giarratana, Volley Modica, Ragusa) che la società ha voluto affiancare ai propri giovanissimi atleti con l’obiettivo di farli crescere e maturare. Presente alla partita anche Vito Reccavallo, ex allenatore de I Soci, ai quali ha fatto gli auguri per il proseguo del campionato assicurando che, quando non sarà impegnato, seguirà con piacere questo gruppo e questa società alla quale lo legano bellissimi ricordi.

Alfio Tomaselli, al termine del match, ha così commentato la prestazione dei suoi ragazzi: “Hanno dato tutto in campo e sono soddisfatto, ma dobbiamo lavorare molto per competere in un campionato che si presenta difficilissimo. Sabato prossimo andremo a giocarci la partita nel campo ostico dell’Avola, e questa volta dobbiamo evitare passi falsi”. La sfida contro l’Avola, seconda in classifica ad un punto dalla capolista Giarratana, è in programma alle ore 19.

Hanno perso 1-3 anche le ragazze della Prima Divisione, che hanno giocato in trasferta ieri mattina a Siracusa contro l’Eurialo. Per mister Lucio Sascaro è stata “una partita da dimenticare”. Le ragazze, reduci da assenze ed infortuni, non sono mai riuscite a concentrarsi e ad essere competitive, sebbene contro questa squadra all’andata avessero vinto e fossero atlete tranquillamente alla portata de I Soci. “Siamo scesi in campo con poco carattere – ha commentato il coach – ho cercato di spronarle ma non hanno reagito. Forse le ha penalizzate il fatto di giocare di mattina, o forse la trasferta. Mancava anche l’alzatrice, che abbiamo dovuto sostituire in corsa. Sono stati sicuramente tanti i fattori che hanno contribuito al maturare di questa sconfitta, ma di certo non mi è piaciuto come le ho viste in campo e voglio, da subito, intensificare gli allenamenti settimanali”.

Insomma, è un momento abbastanza sfortunato per le ragazze, che ora hanno perso per un infortunio al ginocchio anche Zoe Hokenberger, un posto 4 molto forte che dovrà stare fuori almeno per un mese mentre alle porte c’è già, sabato 12 marzo alle 18, il derby con la fortissima Ardens Comiso.

Comunicato Stampa

Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close