Ialmo NewsNewsRagusa

Si asfalta un tratto di via Achille Grandi: divieto di transito fino a domani

Il capogruppo PD Chiavola: “Ma non si poteva scegliere un altro periodo dell’anno considerata la notevole valenza di quest’arteria stradale nel collegare la città e la fascia costiera?”

(8 agosto 2019)

Hanno preso il via ieri lavori straordinari di rifacimento del manto stradale di via Achille Grandi, tratto a scendere tra la rotatoria del centro Commerciale “Le Masserie” e Piazzale Croce. La corsia laterale in entrata di via Achille Grandi , tratto “Le Masserie”- Piazzale della Croce, rimane chiusa temporaneamente al traffico veicolare, senza soluzione di continuità, dalle ore 7.30 di ieri fino alle ore 18 do domani 9 agosto 2019. Il divieto di transito riguarda anche la corsia di percorrenza di via Achille Grandi, tratto e direzione di marcia dal numero civico 129 a Piazzale della Croce, e via degli Scouts, tratto e direzione di marcia via Prampolini –via Achille Grandi. Possono, invece, transitare tutti i veicoli, compresi bus di linea e urbani o autocarri, che hanno come destinazione intermedia o finale il Centro Commerciale “Le Masserie” o le altre attività commerciali ubicate nel tratto compreso tra la rotatoria di Contrada Mugno ed il numero civico 129 di via Achille Grandi.“Aggiungiamo un altro intervento di asfaltatura che riguarda uno dei tratti viari più trafficati e importanti della città, particolarmente ammalorato, che necessitava di un intervento immediato – sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici Giovanni GiuffridaNel giro di qualche giorno sarà eseguito il rifacimento dell’asfalto nel tratto in entrata di via Achille Grandi cercando di arrecare meno disagi possibili alla cittadinanza”.

Di diversa opinione è il capogruppo PD, Mario Chiavola: “Ci chiediamo quale sia il senso dei lavori di ripavimentazione, ancorché attesi da tempo, che hanno preso il via ieri mattina nella centralissima e cruciale via Achille Grandi. Perché proprio nel periodo ferragostano quando l’arteria stradale risulta trafficatissima, con l’incremento della circolazione veicolare per il transito tra la città e il mare? Non si poteva fare un’altra scelta, non poteva essere più adatto un altro periodo?” Continua: “Siamo naturalmente soddisfatti che i lavori si facciano, ci mancherebbe altro, ma stigmatizziamo il fatto che un’arteria così importante sia bloccata a Ferragosto. Significa non avere un minimo di programmazione. Tutto sembra essere gestito con approssimazione e mancanza di esperienza. Così non va. E le lamentele dei ragusani non si contano, com’è ovvio che sia”.

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close