Ialmo NewsNewsRagusa

Contratto integrativo aziendale del 118: prolifico il confronto con la SEUS

Soddisfazione da parte della FP CGIL di Ragusa: "“Aggiungiamo quindi un ulteriore tassello in tema di tutele"

(12 giugno 2021)

Continua alacremente la trattazione del contratto integrativo aziendale al tavolo tecnico con SEUS (la società che gestisce il 118) con piena soddisfazione del segretario generale della FP CGIL di Ragusa, Nunzio Fernandez. Il confronto ha posto fine al secondo punto previsto per il primo step.

“Il primo step, – dichiara Nunzio Fernandez, – ha riguardato l’accordo sull’orario di lavoro. La trattazione ha preso in esame la trattazione comparativa di tutti gli istituti contrattuali che vi sono connessi (discussione che necessiterà ulteriori approfondimenti)  e l’accordo sul buono pasto (definito la settimana scorsa nella fase iniziale dell’incontro). Buono pasto che dopo anni viene finalmente riconosciuto a tutti i dipendenti della SEUS, frutto evidente di un’azione sindacale incisiva e ponderata, che ha garantito un risultato importante e dignitoso per i lavoratori, non del tutto scontato rispetto all’irremovibilità da sempre dimostrata, sull’argomento, dalla SEUS”.  

Al tavolo tecnico, composto da una ristretta e qualificata delegazione regionale delle sigle firmatarie, la CGIL di Ragusa, vi partecipa con un proprio rappresentante, nominato titolare della Delegazione Trattante.

Si tratta di Anita Tumino, RSA della SEUS per la provincia di Ragusa, nonché segretaria  provinciale della FP CGIL, impegnata a fianco di questi lavoratori sin dal 2005 (anno in cui ha avuto inizio la loro contrattualizzazione), e con impegno e professionalità e conoscenza, sostiene Nunzio Fernandez, continua ad assisterli nella difesa dei loro diritti.

“Aggiungiamo quindi un ulteriore tassello in tema di tutele, – commenta ancora Nunzio Fernandez, – che vede questa Organizzazione Sindacale, attraverso i suoi rappresentanti, incessantemente impegnata a garantire diritti, supportata dalla fiducia dimostrataci giorno dopo giorno dai lavoratori, che hanno consentito alla FP CGIL di Ragusa di essere il primo sindacato in termini di rappresentatività, all’interno di SEUS”.

Nunzio Fernandez e Anita Tumino ringraziano infine il candidato RLS per la CGIL, Enrico Morana, che con il suo impegno ha saputo condurre una campagna elettorale corretta, e scevra da ogni trasversalità, classificandosi al secondo posto con un distacco di soli quattro voti dal candidato vincente. 

 

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button