Ialmo NewsNewsRagusa

Alcune aree del centro ragusano sono invase dalla spazzatura. “Serve maggiore controllo”

A dirlo è il consigliere comunale di Ragusa, Maria Malfa, che si rivolge direttamente al sindaco

(18 dicembre 2019)

“L’impegno profuso dall’amministrazione comunale e dagli operatori ecologici sembra non essere sufficiente a garantire quei minimi standard di pulizia che si rendono necessari. Significa che è necessario adottare delle contromisure all’altezza della situazione”. Lo dice il consigliere comunale di Ragusa, Maria Malfa, a proposito delle condizioni in cui versa il centro storico cittadino. “Appena ieri mattina, facendo quattro passi in quell’area – sottolinea Malfa – ho avuto modo di documentare la presenza di un increscioso accumulo di sacchi della spazzatura in via Sant’Anna. Poco più sotto, in via Sammito, nella parte bassa del ponte di via San Vito, ancora un altro accumulo che definire indecente è un eufemismo. Tra l’altro, nel primo caso, i sacchetti sono stati sistemati quasi a bella posa sotto il cartello in cui si intima di non abbandonare i rifiuti in quanto esiste il sistema di telesorveglianza. Evidentemente, noncuranti di tutto ciò, coloro che hanno abbandonato i rifiuti non si sono posti il benché minimo problema dei disagi che avrebbero potuto arrecare alla comunità e del rischio a cui sarebbero potuti andare incontro se fossero stati riconosciuti“.

“Anzi, continua lo hanno fatto come una sorta di sfida alle istituzioni. Ritengo che tutto ciò non possa più essere tollerato. Anche perché ci sono altre zone del centro storico che versano in condizioni simili, alla luce delle reiterate segnalazioni che arrivano dai residenti. Quindi, chiedo al sindaco di intervenire in maniera ancora più decisa e determinata rispetto al passato per fermare questo fenomeno che sta degradando e deturpando la nostra città”.

Comunicato stampa

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close