CataniaIalmo NewsNews

A Caltagirone un’estate di eventi e cultura: domani la prima tappa di “Cavalleria rusticana”

Poi, dal 17 al 31 luglio, l'iniziativa dell’associazione Kreios: “Chiese Aperte – Itinerari da non perdere”

(15 luglio 2019)

Nella città della ceramica non si fanno proprio mancare nulla! Nel mese di luglio, ancora una volta, Caltagirone mette l’arte e la ricchezza artistica al centro degli eventi più importanti. Da domani prende il via il Mythos Opera Festival, l’attesa rassegna operistica che, in programma tra il 16 luglio e l’1 settembre, tocca alcune delle più belle location siciliane, tra cui Taormina e Palermo. La rassegna di quest’anno, dedicata alla memoria del maestro Franco Zeffirelli, recentemente scomparso, partirà da Caltagirone domani alle 21,30, con un’emozionante Cavalleria Rusticana, opera in un unico atto di Pietro Mascagni, sulla suggestiva Scala di Santa Maria del Monte. L’opera, co-diretta da Nino Strano e dal maestro René Fiorentini, si avvale di un cast composto, tra gli altri, dal tenore Roberto Cresca (Turiddu) e dal soprano Luciana Pansa (Santuzza).

Mentre da mercoledì 17 a mercoledì 31 luglio l’iniziativa dell’associazione Kreios “Chiese Aperte – Itinerari da non perdere”  si concretizzerà, nell’apertura straordinaria di autentici scrigni d’arte, come chiese, musei e altri edifici. I siti, aperti e pertanto visitabili dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, sono: gli istituti di cultura diocesani (Museo, Archivio e Biblioteca), la Cappella neogotica e le chiese di San Bonaventura, Santa Maria degli Angeli e San Pietro.

In occasione delle giornate della festa del patrono San Giacomo, il 24 e 25 luglio, l’orario di apertura sarà, invece, il seguente: dalle 10 alle 13 e dalle 21 alle 24.

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close