Ialmo NewsIn Evidenza

Week end di sangue sulle strade ragusane: muore un giovane a Comiso, 4 feriti sulla SP 20

Michele Colombo è rimasto ucciso nello scontro frontale avvenuto venerdì sera sulla Comiso - Chiaramonte Gulfi. Ieri i funerali. Nel pomeriggio un altro frontale sulla Comiso - Santa Croce Camerina e solo per miracolo non ci sono state vittime

(11 febbraio 2019)

E’ stato un week end terribile sulle strade ragusane, e il bilancio poteva essere ancora più grave.

Ieri pomeriggio, infatti, un grave incidente stradale con 4 feriti si è verificato sulla s.p. 20 Comiso-Santa Croce Camerina. A scontrarsi una Fiat Punto e una Bmw che, all’altezza di una rotatoria, per cause da accertare si sono scontrate frontalmente. Nell’impatto, la peggio è toccata agli occupanti della Bmw. Sul posto cinque ambulanze del 118 che hanno trasportato i feriti negli Ospedali di Vittoria e Comiso. Hanno riportato tutti traumi e fratture, ma nessuno per fortuna è in pericolo di vita. Per alcune ore la strada è rimasta chiusa per consentire il soccorso dei feriti e i rilievi effettuati dalla Polizia Provinciale.

Foto: Franco Assenza
L’incidente di ieri, che, data la gravità, poteva avere conseguenze ben peggiori, è avvenuto a poche ore dalle esequie di Michele Colombo, il comisano rimasto vittima di uno scontro frontale, avvenuto nella serata di venerdì sulla provinciale Comiso – Chiaramonte Gulfi. Il giovane aveva 20 anni e lavorava come meccanico. Secondo una prima ricostruzione, la Fiat Punto sulla quale viaggiava si è scontrata con un tir che sopraggiungeva in direzione opposta. Inutile ogni tentativo di soccorrerlo. Ancora da accertare l’esatta dinamica dell’incidente mortale. I mezzi sono stati posti sotto sequestro. I funerali sono stati celebrati ieri nella chiesa di Sant’Antonio a Comiso.
Michele Colombo
Valentina Frasca
Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close