Ialmo NewsNewsPalermo

Furbetti del cartellino, indagato padre ‘Angela da Mondello’

La donna è diventata famosa per la frase virale "non ce n'è Coviddi"

(9 luglio 2021 – Angela – Mondello)

Tra gli indagati accusati di essere un furbetto del cartellino colpito dall’obbligo di dimora c’è anche Isidoro Chianello, 60 anni, padre di Angela, diventata famosa come “Angela da Mondello” per la frase “non ce n’è Coviddi”. Un’affermazione che è poi diventata un tormentone nel periodo della pandemia e anche una canzone. La donna ha avuto un periodo di celebrità anche sui social. I suoi profili hanno collezionato fino a 100 mila follower. La donna è apparsa più volte in trasmissioni televisive.

LEGGI ANCHE: Palermo, Europei: no a maxischermi in piazza

VUOI RIMANERE SEMPRE INFORMATO? SEGUICI SU FACEBOOK

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button