Ialmo NewsIn Evidenza

Dopo Noto e Modica, anche le “Meraviglie” di Ragusa raccontate da Alberto Angela

Il sindaco Peppe Cassì ha portato il suo saluto al celebre e amatissimo presentatore, insieme al proprio augurio di buon lavoro

(18 gennaio 2019)

E dopo Noto e Modica, venne il giorno di Ragusa. Alberto Angela, in viaggio nel Val di Noto per raccontarlo nel suo programma “Meraviglie – la penisola dei tesori” di Rai Uno, dopo aver mandato in tilt ieri la città della Contea, questa mattina si è recato nella piazzetta antistante la Chiesa di Santa Maria della Scale, individuata come uno dei set per le riprese della nota e amatissima trasmissione televisiva, e si sta addentrando nel Barocco fino al Duomo di San Giorgio, ad Ibla.

Il conduttore ha incontrato il sindaco di Ragusa Peppe Cassì, accompagnato dal vicesindaco Giovanna Licitra, dagli assessori Francesco Barone, Giovanni Giuffrida e dal presidente del consiglio comunale Fabrizio Ilardo per portare il saluto dell’Amministrazione comunale.

“Per il suo programma “Meraviglie” – dichiara il primo cittadino – Alberto Angela ha fatto tappa a Ragusa per raccontare alcuni dei tesori di cui la nostra terra è ricca e orgogliosa. Come Amministrazione, abbiamo voluto augurargli buon lavoro e buona Ragusa, convinti che appuntamenti televisivi come il suo, facciano bene all’Italia”.

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close