Ialmo NewsNewsRagusaSicilia

Decolla la continuità territoriale, dal primo agosto voli da e per Comiso a prezzi calmierati

Le tariffe riguarderanno i voli di andata e ritorno per Fiumicino e per i tre scali milanesi

(14 febbraio 2020)

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha dato il via libera all’imposizione degli oneri di servizio pubblico”, ovvero alla continuità territoriale tra lo scalo ibleo e gli aeroporti di Roma Fiumicino e tutti quelli milanesi (compreso Oro al Serio). Si attende ora la pubblicazione del bando da parte di Enac.

Le tariffe calmierate, operative a partire dal primo agosto 2020, saranno valide tutto l’anno e riguarderanno i voli di andata e ritorno per Fiumicino – due giornalieri – con tariffa massima di 38 euro per tratta, esclusi Iva e tasse aeroportuali, e i voli, sempre di andata e ritorno, sui tre scali milanesi (Linate, Malpensa e Orio al Serio) che avranno frequenza giornaliera e avranno tariffa massima di 50 euro per tratta, esclusi iva  e tasse aeroportuali. Restano libere le tariffe per i non residenti in Sicilia.

“La firma del decreto che aspettavamo con ansia è la dimostrazione della forza del lavoro di squadra che ha fatto sì che le richieste del territorio – afferma l’amministratore delegato della società di gestione dell’Aeroporto di Comiso, Rosario Dibennardo –  divenissero realtà. Siamo contenti che siano state rispettate le tempistiche. Si attende ora la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale europea della nota informativa sull’imposizione delle tariffe e sul connesso avviso di gara”.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close