CataniaIalmo NewsNews

Catania si accende per il Natale 2019: luminarie, mercatini e grande albero nel centro storico

La novità di quest'anno sarà il "Villaggio di Natale", in piazza Università, un'organizzazione di stand uniformi di casette in legno con ben 87 artigiani espositori di prodotti e animazioni varie, che rimarrà aperto fino al 26 dicembre

(2 dicembre 2019)

“Un appuntamento con le festività natalizie a cui arriviamo puntuali, forse anche in anticipo rispetto al passato, frutto di una programmazione mirata che coinvolge sponsor privati e associazioni per rendere ancora più attrattivo il nostro centro storico con costi limitati per il Comune e importanti ritorni per i commercianti”. Lo ha detto il sindaco Salvo Pogliese annunciando l’accensione del grande albero di Natale in piazza Università e delle luminarie in via Etnea, viale XX Settembre, Corso Italia, via Umberto, ma anche in via Gabriele D’ Annunzio e viale Vittorio Veneto, queste ultime due strade per la prima volta con le luci di Natale installate dall’Amministrazione Comunale. Oltre ai tradizionali mercatini natalizi di via Minoriti e via Montesano, quest’anno si registra l’iniziativa del “Villaggio di Natale” in piazza Università, un’organizzazione di stand uniformi di casette in legno con ben 87 artigiani espositori di prodotti e animazioni varie, che rimarrà aperto fino al 26 dicembre.

“Inauguriamo una nuova tradizione che siamo sicuri avrà successoha spiegato Poglieseche è quella dei mercatini natalizi nelle principali piazze del centro cittadini, come avviene in tutta Europa e che già nelle prime ore di apertura registra un grande successo di pubblico. Ringrazio l’assessorato alle attività produttive retto da Ludovico Balsamo perché si è riusciti a svolgere le procedure di assegnazione degli spazi di suolo pubblico nei tempi giusti e nella massima trasparenza. Stiamo lavorando anche per installare la pista di pattinaggio alla villa Bellini e promuovere l’artigianato anche nel nostro grande giardino pubblico”.

Comunicato stampa

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close