Ialmo NewsNewsRagusa

Dopo Montalbano, a Scicli si gira un documentario per la tv cinese, con milioni di telespettatori

La trasmissione ha 100 milioni di spettatori sui canali on-line e altrettanti spettatori televisivi, per un totale di 200 milioni di telespettatori, numeri ben lontani dalla tv italiana

(18 ottobre 2019)

Dopo il Commissario Montalbano, la tv cinese. Il famoso attore cinese Hu Jun sarà a Scicli nei prossimi giorni con un troupe della Iqiyi e la Anhui TV Station. La Iqiyi è la società cinese corrispondente alla Netflix americana, con 500 milioni di spettatori al mese e 126 milioni di spettatori quotidiani su internet. A darne notizia la giunta Giannone. La Anhui TV Station è nella Top Ten dei canali televisivi più seguiti in Cina. A Scicli sarà girato un reality show alla scoperta della cultura, delle abitudini, dei prodotti e delle attrazioni turistiche locali.

La trasmissione ha 100 milioni di spettatori sui canali on-line e altrettanti spettatori televisivi, per un totale di 200 milioni di telespettatori, numeri ben lontani dalla tv italiana. Hu Jun e suo figlio sono stati protagonisti nei mesi scorsi del reality show cinese “Dad, where are we going?”. Lo show ha attratto investimenti pubblicitari per 350 milioni di dollari.

Comunicato stampa

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close