Ialmo NewsNewsRagusaSicilia

L’immobile antistante il Castello di Donnafugata diventerà Museo del Contadino

Il Dipartimento regionale dell'Agricoltura ha approvato la graduatoria ed il progetto del Comune che è stato ammesso e collocato al 3° posto e ritenuto finanziabile

(27 maggio 2019)

Con determina del Settore IV – Gestione del territorio ed Infrastrutture – del 9 maggio scorso è stato affidato al dott. Massimo Dipasquale per l’importo di € 1.696,86 al netto del ribasso d’asta del 51,111%, il servizio per la relazione geologica esecutiva, comprensiva delle indagini ritenute necessarie dell’intervento, relativo ai lavori di recupero degli immobili comunali antistanti il Castello di Donnafugata da adibire a Museo del Contadino.

Con lo stesso provvedimento è stato anche affidato all’architetto Claudio Nobile per l’importo di € 3.073,88 al netto del ribasso d’asta del 35%, il servizio di redazione dei calcoli e degli elaborati grafici delle strutture degli stessi immobili sopracitati. Tali interventi sono stati programmati dall’Amministrazione comunale che ha presentato istanza di partecipazione al bando pubblico della Sottomisura 7.6 “Sostegno per studi/investimenti relativi alla manutenzione, al restauro ed alla riqualificazione del patrimonio culturale e naturale dei villaggi, del paesaggio rurale e dei siti di alto valore naturalistico”.

A seguito di tale partecipazione al bando, con D.D.S. del 16 aprile scorso, il Dipartimento regionale dell’Agricoltura ha approvato la graduatoria ed il progetto del Comune che è stato ammesso ed utilmente collocato al 3° posto e ritenuto finanziabile.

Comunicato Stampa

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close