Ialmo NewsIn EvidenzaNewsRagusa

Vittoria, salvati dalla burocrazia 6 cuccioli di cane abbandonati

Senza l'intervento dell'Oipa, i cani sarebbero rimasti lì per giorni, a morire di fame con il rischio di essere schiacciati dalle auto

(31 marzo 2021)

Nelle giornata di ieri, a Scoglitti, in contrada Alcerito, l’Oipa di Ragusa è intervenuta per salvare sei cuccioli di cane abbandonati trovandogli uno stallo provvisorio. Per un fortuito caso, i cuccioli erano stati ritrovati in una discarica abusiva, da lì la richiesta di intervento dei Vigili di Vittoria che, giunti prontamente sul posto, hanno annunciato l’invio di una segnalazione all’ufficio Ecologia che poi, fondi permettendo, contatta il rifugio. Senza l’intervento dell’Oipa, i cani sarebbero rimasti lì per giorni, a morire di fame con il rischio di essere schiacciati dalle auto. Ancora una volta la burocrazia allunga i tempi e rischia di scoraggiare chi, per senso civico, non rimane indifferente all’abbandono degli animali.

“Noi volontari siamo costretti sempre a cercare un riparo, – dichiara Riccardo Zingaro dell’Oipa – perché i canili sono sempre pieni, i cuccioli necessitano di cure, non si trova un veterinario che sia convenzionato e li possa visitare. Da qui la necessità di avere una macchina che funzioni, i vigili urbani che fanno il sopralluogo, devono immediatamente avvisare un rifugio sanitario competente per la loro messa in sicurezza. Non possiamo aspettare che i cani muoiano e noi, che non siamo un canile, ci troviamo costretti ad agire, spendendo anche soldi nostri senza avere l’aiuto di nessuno quando la legge impone che ci sia una struttura convenzionata che deve recuperarli. Le associazioni, che dovrebbero attivarsi in un secondo momento per cercare un’adozione, si trovano costrette ad agire preventivamente”.

ottica franco

VUOI RIMANERE SEMPRE INFORMATO? SEGUICI SU FACEBOOK

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button