Ialmo NewsIn Evidenza

Rosolini si ferma: è il giorno dell’addio a Cristian, Rita e Aurora

Lutto cittadino e migliaia di persone alle esequie, in Chiesa Madre. Ieri sera una veglia di preghiera nella parrocchia del SS. Crocifisso

(23 gennaio 2019)

In migliaia, oggi pomeriggio (si calcola circa 5000 persone), hanno affollato la piazza antistante la Chiesa Madre di Rosolini, dove si sono tenuti i funerali di Cristian Minardo, Aurora Serrentino e la zia Rita Barone, le tre vittime del drammatico incidente di sabato notte sulla Ispica – Rosolini. Un lancio di palloncini e tanti applausi, al termine della cerimonia, hanno accompagnato le tre bare verso il loro ultimo viaggio.

A celebrare la Santa Messa è stato il Vescovo della Diocesi di Noto, Mons. Antonio Staglianò. 

La città si è fermata completamente, anche per via della proclamazione del lutto cittadino da parte dell’amministrazione comunale. E non poteva, certo, essere altrimenti. Rosolini è una comunità di 20mila abitanti circa, impossibile non conoscere almeno una delle tre giovani vite tragicamente spezzate.

Ieri sera, intanto, la Parrocchia del SS. Crocifisso e i giovani dell’Oratorio, di cui Aurora faceva parte, si sono stretti in preghiera per le anime di Aurora, Cristian e Rita, e per dare forza alle loro famiglie distrutte.

Valentina Frasca

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi Anche
Close
Back to top button