Ialmo NewsIn EvidenzaNewsRagusa

Ragusa – Tutti i numeri della campagna vaccinale

Aggiornamento sull'andamento della campagna vaccinale a Ragusa

 

La campagna vaccinale, in provincia di Ragusa, sembra stia riprendendo quota. A dirlo sono gli ultimi dati disponibili che sono relativi alla giornata del 14 giugno quando, all’interno degli hub e dei punti vaccinali, sono state somministrate, in totale, 2950 dosi di vaccino. Ricordiamo che, nel giorno precedente, ne erano state somministrate 2024. Questo per far capire il trend che, rispetto ai giorni scorsi, quelli del trambusto provocato dal caso AstraZeneca, è in netto miglioramento. Delle 2950 dosi somministrate nella giornata di lunedì, 2907 sono state prime dosi e 853 richiami. Dei vaccini somministrati, 135 sono stati AstraZeneca (solo richiami); 74 Janssen della Johnson & Johnson; 145 Moderna, 45 prime dosi e 100 richiami; 2595 Pfizer, 1978 prime dosi e 617 richiami. Per quanto riguarda gli hub della provincia, sempre per quanto concerne la giornata del 14 giugno, 807 somministrazioni sono state effettuate in quello di contrada Beneventano, a Modica, 230 in quello di contrada Zagarone, a Scicli, 790 nel Centro Fieristico Emaia di Vittoria, 71 all’ospedale Civile di Ragusa e infine, per concludere con gli hub aperti in provincia nella giornata di lunedì scorso, 678 vaccini sono stati somministrati al PalaMinardi. Continua poi l’attività dei medici di famiglia che, lunedì scorso, hanno vaccinato 105 persone all’interno dei propri ambulatori e 18 a domicilio. A questi numeri vanno anche aggiunti quelli delle vaccinazioni eseguite in altre postazioni come ad esempio la sede Avis di Ragusa, dove lunedì sono state somministrate 39 dosi di vaccino, ma poi vi sono anche gli ospedali e gli altri punti vaccinali che fanno parte dei Distretti sanitari provinciali. Alla data del 14 giugno, in provincia di Ragusa, sono state somministrate, in totale, 211.273 dosi di vaccino: 147.059 prime dosi e 64214 richiami. Ciò vuol dire che circa il 45% dell’intera popolazione ragusana (compresi anche i bambini che non rientrano tra le fasce vaccinabili) ha ricevuto almeno una dose di vaccino, mentre circa il 20% ha ricevuto le due dosi. Va precisato che questa percentuale si alza ancora se si escludono i non vaccinabili e se si prendono in considerazione coloro i quali hanno fatto il vaccino monodose che, ad oggi, sono poco più di 6 mila.

Leggi anche: Loretta Bolgan, vaccini Covid: rischi e perplessità/VIDEO

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button