Ialmo NewsNewsRagusa

Ragusa, aiuti all’avviamento di imprese extra agricole in zone rurali: stanziati 480.000 euro

Domani l’incontro per presentare il Bando

(16 settembre 2020)

Prosegue l’azione di promozione e strategia di sviluppo innovativo e multisettoriale del Gal Terra Barocca, di cui il Comune di Ragusa è socio fondatore.

Giovedì 17 settembre, alle ore 17, infatti presso la sala convegni dell’Assessorato allo Sviluppo Economico, ubicata presso la zona artigianale di contrada Mugno, è in programma la presentazione del Bando destinato a sostenere investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole nelle zone rurali (Sottomisura 6.2 – Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole).
All’incontro sono stati invitati ad intervenire i rappresentanti delle Associazioni territoriali di categoria, degli Ordini professionali, delle Associazioni culturali, della Consulta femminile e della Consulta Giovanile del Comune di Ragusa, della Diocesi.

“Gli enti ed organismi che abbiamo invitato all’incontro – dichiara il vice sindaco con delega allo sviluppo economico Giovanna Licitra – intermediari nell’azione comune di sviluppo dell’imprenditorialità e di sviluppo dell’economia, avranno l’occasione per porre eventuali quesiti e richiedere chiarimenti.

Il Bando 6.2 si muove su due ambiti che rispondono all’azione Pal e riguardano aiuti all’avviamento di imprese extra agricole in zone rurali ed all’avviamento di imprese extra-agricole in zone rurali per il miglioramento dei servizi connessi all’attività turistica. Per entrambi gli ambiti è stato previsto uno stanziamento complessivo di 480.000 euro destinati all’erogazione di contributi al 100% a fondo perduto. Si tratta di un’opportunità unica, anche per i giovani che intendono dare vita ad una idea di business costruendosi uno spazio che li veda protagonisti del proprio futuro nel nostro territorio”.

All’incontro in programma interverranno il sindaco di Ragusa, Peppe Cassì, il sindaco di Modica, Ignazio Abbate nella veste di presidente del GAL Terra Barocca, Franco Celestre, presidente dell’Ordine degli Agronomi della provincia di Ragusa, Maurizio Attinelli, presidente dell’Ordine dei Commercialisti della provincia di Ragusa, Salvatore Occhipinti, direttore GAL Terra Barocca, Michele Gugliotta, responsabile animazione e Giovanni Cappuzzello, animatore.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close