Ialmo NewsIn EvidenzaNewsSicilia

Muore di Covid e fa scrivere sul suo necrologio: “se avessi creduto alla pandemia…”

Il siracusano aveva mostrato sempre diffidenza sia nei confronti della malattia che dell’immunizzazione

(23 novembre 2021 – Covid – necrologio)

“Se avessi creduto alla pandemia, se avessi creduto al Covid, oggi racconterei un’altra storia ma non questa storia”. E’ la frase che si legge nel necrologio di un 66enne di Siracusa. Le parole che Giuseppe Giuca, 66 anni, siracusano, ha voluto fossero scritte nel suo epitaffio per evidenziare che probabilmente si sarebbe salvato se avesse creduto ai pericoli del virus. Alcuni giorni fa le condizioni di Giuca si sono aggravate e l’uomo è deceduto. Sembra che, prima di contrarre il Covid, non si sarebbe curato del virus e delle conseguenze di un eventuale contagio e per questo motivo ha voluto lasciare un messaggio chiaro alla sua morte.

LEGGI ANCHE: Pornografia minorile, aveva centinaia di video e immagini: arrestato

VUOI RIMANERE SEMPRE INFORMATO? SEGUICI SU FACEBOOK

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button