Ialmo NewsIn Evidenza

La storia a lieto fine di Andrea e Alessandra: da “C’è posta per te” al contratto di lavoro

A fare il piccolo miracolo è stato l'imprenditore catanese Carmelo Stivala, che ieri, con una foto su Facebook, ha annunciato l'assunzione del giovane di Misterbianco nella sua agenzia di vigilanza privata

(6 febbraio 2019)

Ha commosso e tenuto incollati davanti allo schermo milioni di italiani la storia di Andrea e Alessandra, sabato scorso a “C’è posta per te”. A chiamare la nota trasmissione condotta da Maria De Filippi è stato il 22enne di Misterbianco, per scusarsi con la compagna del fatto di non riuscire a garantire una vita serena e dignitosa a lei e ai due bambini che insieme hanno messo al mondo, nonostante tantissimi sacrifici e l’impegno profuso nell’imparare mille mestieri. Come dono, per ringraziare la donna che con lui condivide i dolori di questa esistenza precaria, Andrea ha chiesto di avere in studio Claudio Amendola, ma le sorprese nel corso della serata non sono state solo per Alessandra. L’attore, infatti, ad un certo punto ha chiamato Carmelo Stivala, proprietario della ditta di vigilanza Mondialpol Italia, il quale ha offerto ad Andrea un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Da quel momento, sui social è iniziato un tam tam di commenti e condivisioni. Tutti vogliono sapere di più sull’imprenditore siciliano e si congratulano pubblicamente con lui per il bel gesto, molti inviano anche il proprio Curriculum Vitae, e vogliono sapere se l’importante promessa, che per la famiglia catanese significherebbe la fine dei problemi, è stata mantenuta. Stivala attraverso Facebook ha voluto “ringraziare tutti per le belle parole” dicendosi anche “commosso e felice che il messaggio che è passato è quello di un umile imprenditore che crede fermamente nei valori umani. L’azienda la fanno i dipendenti non l’imprenditore – ha aggiunto – ed io sono fiero dei miei uomini. Ho ricevuto numerose richieste di lavoro da tutt’Italia ma capirete che non è possibile aiutare tutti, spero di rispondere nei prossimi giorni”. Ieri, infine, è arrivata la foto che tutti aspettavano, quella in cui l’imprenditore è al fianco di Andrea, che indossa la divisa dell’istituto di vigilanza privata. “Diamo il benvenuto ad Andrea nella nostra famiglia” recita il post, che ha raccolto in poche ore oltre 4800 “mi piace” e un numero incredibile di commenti e condivisioni.

I siciliani sono un popolo che ben conosce le difficoltà della disoccupazione, del lavoro nero e dell’emigrazione. Da secoli ne vive i drammi sulla propria pelle, e una storia a lieto fine non può che sciogliere facilmente il loro cuore.

Valentina Frasca

 

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close