CataniaIalmo NewsNews

Il nuovo spot dell’Amaro Averna sulla Scala di Santa Maria del Monte, a Caltagirone

Le riprese si svolgeranno sabato 21 e domenica 22 settembre, le due piazze (Umberto e Municipio) e le vie di collegamento fra esse saranno chiuse al traffico

(18 settembre 2019)

Ancora una volta la Scala di Santa Maria del Monte, monumento simbolo di Caltagirone, diventa la “location” per eventi destinati a catalizzare sulla città della ceramica notevoli attenzioni mediatiche. E’ il caso dello spot dell’Amaro Averna che, per la regia del calatino Piero Messina e di Greg Ohrel, sarà girato sulla Scala e nelle vie vicine nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 settembre. Coinvolte, oltre alla stessa Scala in tutta la sua estensione, la via ex Matrice (la parte sommitale della scalinata) con l’interessamento della Chiesa di Maria Santissima del Monte, e la via Bongiovanni nello slargo in corrispondenza della scalinata. Il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli sarà istituito dalle 18 di venerdì 20 sino all’ultimazione delle riprese (presumibilmente domenica 22, ma si potrebbe anche concludere prima) nelle piazze Umberto e Municipio, nelle vie Duomo, Principe Amedeo ed ex Matrice (dal liceo artistico alla Chiesa ex Matrice). Sabato 21, dalle 6 alle 21, e anche domenica 22 (solo se le riprese non si concluderanno sabato), dalle 6 alle 21, le due piazze (Umberto e Municipio) e le vie di collegamento fra esse saranno chiuse al traffico. Inoltre, nei momenti in cui sarà girato lo spot, sarà vietato il transito nelle vie San Bonaventura, Abate Meli e in tutte quelle che si dipartono dalla Scala. Durante le riprese (al lavoro un centinaio di addetti) sarà, infatti, chiesto di “liberare” temporaneamente i gradini dalla presenza di persone estranee allo spot.

Un piccolo sacrificio soprattutto per i residenti, nella cui collaborazione piena confidiamo – sottolinea il sindaco Gino Ioppoloche sarà ampiamente compensato dalla vasta pubblicità che Caltagirone ne ricaverà, con benefici per la sua crescita anche turistica”.

Comunicato stampa

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close