Ialmo NewsNewsRagusa

Formaggi storici: da oggi tre giorni a Ragusa con “Aspettando CheeseArt”

Il Corfilac torna fulcro di convegni, degustazioni, laboratori del gusto. Nasce il Brain Lab Sicilia

(13 maggio 2022 – Formaggi storici: da domani tre giorni a Ragusa con “Aspettando CheeseArt”)

Parte oggi “Aspettando …Cheese ART”, la tre giorni di convegni, laboratori e degustazioni con protagonisti i formaggi storici a latte crudo e pastorizzato del nostro territorio e non solo, attenzionati sotto una nuova prospettiva, quella della neuroscienza. L’evento è promosso dal CoRFiLaC, il Consorzio di Ricerca sulla Filiera Lattiero Casearia ed Agroalimentare, che torna ad essere fulcro di appuntamenti di carattere scientifico, divulgativo ma anche iniziative dedicate ai consumatori. Oggi, venerdì 12 maggio, a partire dalle ore 15:00 e all’interno della Cacioteca Regionale, presso il CoRFiLaC, si svolgerà il convegno “Strategie di vendita e di promozione dei prodotti dell’agroalimentare – Dai segreti del cervello alle applicazioni neuro scientifiche per vendere di più”. Nella giornata di sabato invece si inaugurerà il primo Brain Lab della Sicilia, nato da un accordo di collaborazione scientifica tra IULM e CoRFiLaC, dedicato allo studio delle emozioni dei consumatori attraverso le neuroscienze al fine di definire una strategia di marketing e comunicazione più performante e utile allo sviluppo dei formaggi storici.

Sarà presentata l’importanza della Neuroscienza applicata al Neuro-Marketing (prof. Vincenzo Russo IULM) e come quest’ultimo possa contribuire ad offrire delle opportunità lavorative e culturali per i millennials, nel rispetto delle tradizioni della Civiltà Contadina (prof. Giuseppe Licitra CoRFiLaC-UNICT). La bontà dei prodotti caseari tradizionali sarà al centro anche del convegno in programma nel pomeriggio con protagonisti i formaggi del progetto Canestrum Casei di AGER: “Pensando ai consumatori. Scegliere i formaggi tradizionali della selezione AGER: Canestrum Casei – Un’opportunità che arricchisce tutta la filiera e la qualità della vita”. La giornata conclusiva di domenica sarà dedicata interamente ai consumatori e famiglie ma in generale a tutti gli amanti dei formaggi e della tradizione. Si inizierà con la tavola rotonda “Il latte crudo ed i marchi di origine testimonial di una civiltà contadina da trasferire ai Millennials” per proseguire con quattro laboratori del gusto dedicati ai formaggi Canestrum Casei della selezione AGER e di altri formaggi di rinomata fama internazionale.

 

Ci sarà spazio anche per numerosi laboratori didattici, anche per i più piccoli, prima dell’incontro “Caseificazioni dal vivo” presso il caseificio del CoRFiLaC che concluderà la tre giorni passando anche lungo “Il Sentiero del Cibo” con i prodotti alimentari tipici del territorio. Parte del ricavato andrà alla Caritas a sostegno delle azioni umanitarie in Ucraina. Per informazioni sugli appuntamenti, gli orari e i formaggi protagonisti di “Aspettando …Cheese ART” basta collegarsi al link: https://corfilac.it/aspettando-cheeseart-tradizione-e-neuroscienza dove è possibile acquistare anche gli ingressi ai laboratori del gusto di domenica o prenotare la presenza ai convegni.

LEGGI ANCHE: Ragusa – inaugurata la mostra su Caravaggio/VIDEO

VUOI RIMANERE SEMPRE INFORMATO? SEGUICI SU FACEBOOK

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button