Ialmo NewsNewsTrapani

Covid, a Trapani stop definitivo agli eventi di Natale

Il sindaco: "tuteliamo la salute pubblica, bene individuale e collettivo che viene prima di tutto"

(28 dicembre 2021 – Trapani – Natale)

A causa dell’incremento esponenziale degli ultimi giorni di soggetti positivi al Covid-19, l’amministrazione comunale della città di Trapani guidata dal sindaco Tranchida ha deciso di sospendere l’intera programmazione degli eventi natalizi. Sebbene il recente decreto varato dal Governo romano consenta ancora lo svolgimento di numerose manifestazioni, l’interesse primario che si intende perseguire rimane la tutela della salute pubblica, preservando dal contagio il più grande numero di cittadini possibili. «Abbiamo realizzato eventi per quasi un mese ma oggi, rispetto allo scorso novembre, le condizioni sono cambiate: stiamo vivendo una nuova fase estremamente acuta della pandemia, con Trapani che fa registrare il record di contagi da due anni a questa parte – dichiara il Sindaco Tranchida. Concordemente con l’Assessore d’Alì, il Luglio Musicale e tutto lo staff, abbiamo deciso di sospendere le attività natalizie poiché i rischi che si corrono sono troppi elevati. Mentre vengono richiesti nuovi sacrifici ai cittadini, riteniamo doveroso fare la nostra parte cercando di limitare al massimo i contatti e di conseguenza i pericoli».

Inoltre nelle ultime ore, in ausilio all’Asp, il sindaco ha disposto l’apertura in modalità drive in dei locali dell’autoparco comunale per favorire il controllo a bordo con il tampone per i soggetti contagiati ma espressamente autorizzati dall’Usca. «Ancora una volta, esortiamo i trapanesi a vaccinarsi, indossare la mascherina e rispettare il distanziamento sociale – l’ulteriore appello del Sindaco Tranchida – perché non esistono altri strumenti per limitare i contagi e per superare al più presto la pandemia». 

LEGGI ANCHE: Scicli – Il complesso della Croce dal basso medioevo ad oggi. Si presenta il documentario

VUOI RIMANERE SEMPRE INFORMATO? SEGUICI SU FACEBOOK

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button