CataniaIalmo NewsIn EvidenzaNews

Alla scoperta delle meraviglie del Val di Noto: venerdì a Caltagirone giornalisti, influencer e operatori turistici da tutto il mondo

L’assessore Lo Monaco: "Importante occasione di valorizzazione delle bellezze della nostra città"

(16 dicembre 2021 – Val di Noto – Caltagirone)

Alla scoperta delle 13 città Unesco del Val di Noto, del loro patrimonio architettonico, storico, naturale e culturale, oltre che artistico e gastronomico. Farà tappa venerdì 17 dicembre a Caltagirone l’Educational Tour organizzato dal Distretto turistico del Sud Est (di cui la città della ceramica fa parte), con 25 fra grandi viaggiatori, giornalisti, influencer e operatori turistici, capitanati dalla influencer icona del cicloturismo, la cantante e conduttrice americana Justine Mattera, arrivati in Sicilia da tutto il mondo.

Accolti dal sindaco di Caltagirone, Fabio Roccuzzo, e dall’assessore al Patrimonio Unesco, Claudio Lo Monaco, gli ospiti stranieri saranno accompagnati dalle 16 in visita al centro storico, ai laboratori di ceramica e ai presepi. Previsti pure un intrattenimento musicale itinerante e l’esibizione dei Tamburi di Militello. Alle 17,30 inaugurazione dell’installazione “La babele della ceramica” nell’ambito della IV edizione di “Buon Natale Ceramica”, a cura dell’Associazione italiana città della ceramica; alle 18 accensione di “Lumina 2021” dal balcone centrale del Palazzo dell’Aquila e del presepe restaurato dal maestro Enzo Venniro e collocato in piazza Municipio e lungo la monumentale Scala di Santa Maria del Monte.

“L’iniziativa – sottolinea l’assessore Lo Monaco – contribuisce a far conoscere e apprezzare la nostra città e le sue bellezze ed è propedeutica al ventennale del riconoscimento Unesco, che celebreremo il prossimo anno”.

LEGGI ANCHE: Cammini di Sicilia, 100 mila euro per promuoverne tre che toccano 100 comuni

LEGGI ANCHE: Chiaramonte – restauro di due affreschi di Domenico La Bruna nel santuario di Maria SS. di Custonaci

VUOI RIMANERE SEMPRE INFORMATO? SEGUICI SU FACEBOOK

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button