Ialmo NewsIN EVIDENZA

E’ stato operato, ed è in prognosi riservata, l’anziano coinvolto nell’incidente di ieri

Sottoposta ad un delicato intervento chirurgico e intubata in rianimazione, al Giovanni Paolo II, anche la donna di 73 anni vittima dell'incidente di martedì in contrada Cisternazzi

(31 gennaio 2019)

Ha subito un delicato intervento chirurgico ed è sempre in prognosi riservata, nella rianimazione del Giovanni Paolo II di Ragusa, il 72enne di Caltagirone che ieri pomeriggio viaggiava a bordo della sua Opel Agila sulla Ragusa – Catania quando, alle porte del capoluogo ibleo, è stato coinvolto in un drammatico incidente stradale insieme ad un autobus e ad un autoarticolato.

Il mezzo pesante trasportava lastre di marmo e, per cause da chiarire, una è scivolata finendo sulla Opel Agila. In quel momento, nella zona, pioveva e c’erano anche nebbia e vento. I tre mezzi sono finiti fuori strada. Ad avere la peggio è stato l’anziano, che ora è intubato e ha riportato traumi praticamente su tutto il corpo, tranne alla testa, e la frattura di entrambi i femori. 

E’ stata operata, ed è anche lei in prognosi riservata al Giovanni Paolo II, la donna di 73 anni coinvolta, invece, nell’incidente di martedì pomeriggio avvenuto proprio a pochi metri dall’ospedale, in contrada Cisternazzi. L’anziana viaggiava in auto col marito di 81 anni, rimasto illeso. Neanche un graffio pure per il conducente della seconda vettura coinvolta nell’incidente. I due mezzi sono andati completamente distrutti. La signora ha riportato la frattura del femore e diversi altri traumi agli organi interni.

Valentina Frasca

Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close