Comune di Caltanissetta

[slideshowck id=2655]

Territorio

La città è considerata il baricentro dell’isola e si distende tra le colline dell’alta valle del fiume Salso. Sorge fra i colli Sant’Anna, il Monte San Giuliano e il Poggio di Sant’Elia; con i suoi 421,25 Km² di estensione, la città si classifica al quattordicesimo posto tra i comuni d’Italia per superficie e al terzo posto in Sicilia, subito dopo Noto e Monreale.

Dal punto di vista morfologico, il territorio risulta estremamente aspro e di composizione calcareo-argillosa. Il clima è di tipo continentale, rigido e secco d’inverno, caldo e ventilato d’estate. A partire dalla seconda metà dell’Ottocento e fino a tempi recenti, il territorio di Caltanissetta è stato oggetto di approfonditi studi geologici. Una vasta zona di depressione, conosciuta appunto come “Fossa di Caltanissetta”, si formò in epoche lontanissime a causa dell’accavallamento di alcuni lembi di terra gli uni sugli altri che vennero a costituire quella che è l’odierna catena appenninica siciliana. La suddetta zona di depressione fu in seguito colmata con i prodotti di smantellamento derivanti dall’emersione della catena appenninica. Contemporaneamente il fenomeno della chiusura del bacino del Mediterraneo, in prossimità dell’attuale stretto di Gibilterra, causò un isolamento dall’Oceano Atlantico e una conseguente evaporazione delle sue acque. In tutto il bacino (e quindi anche nella fossa di Caltanissetta) si vennero pertanto a formare depositi evaporitici costituiti prevalentemente dai sali precipitati dalle acque del mare. La formazione di questi depositi salini ha rappresentato un bene economico non indifferente per lo sviluppo economico del territorio. Fino al recente passato, infatti, le numerose miniere di zolfo e sali potassici del bacino di Caltanissetta hanno dato occupazione a migliaia di lavoratori siciliani.

  • Regione Sicilia
  • Area Amm. CL
  • Abitanti 63.360
  • Coordinate 37°29’18” N
  • Coordinate 14°02’44” E
  • Altitudine 568 m s.l.m
  • Superficie 421,25 km²
  • Densità 150,41 ab/km²
  • CAP 93100
  • Prefisso tel. 0934

IDENTITA'

Storia e tesori del territorio. Informazioni dettagliate sul comune, le sue risorse ed i personaggi che ne hanno fatto la storia. PER SAPERNE DI PIU'

[slideshowck id=1386]

Istantanee

Voce del Territorio

#VertenzaGela: presenti le associazioni di categoria, ma manca la città

Sul palco, montato dinanzi alla struttura che lo scorso 19 ottobre è stata devastata da un attentato incendiario, si è levato forte e chiaro il grido di ribellione alle intimidazioni e ai metodi criminali, volti a tenere sotto scacco la comunità civile. Ma purtroppo è mancata proprio la gente comune, la città

2^ congresso provinciale di Federconsumatori, Michele Scarlata è il nuovo presidente

Il neo presidente ha detto di volersi impegnare per potenziare lo Sportello Federconsumatori, anello di congiunzione tra l’associazione e i consumatori. Apprezzamento ha poi espresso per il lavoro svolto dalla Consulta Giuridica di Federconsumatori, “che ha saputo dare assistenza puntuale e competente ai cittadini”

Due locali devastati dalle fiamme, si sospetta il dolo. I proprietari: “Siamo in ginocchio”

Questa notte, dopo le 3.00, due incendi hanno distrutto altrettanti locali, in due zone diverse, il Belvedere di Viale Mediterraneo e il Bcool Beach, presso la Rotonda Est di Macchitella. I roghi hanno cancellato tutto. Non c’è più traccia delle due attività, niente che possa essere salvato. Pochi i dubbi sull’origine dolosa

Tre cantieri per oltre 4 milioni di euro: ecco come prende vita l’area archeologica di Gela

Rivolgendosi alle istituzioni il direttore del Polo dice: “Aiutateci a investire concretamente sulle nostre risorse. La difesa della cultura non sia solo uno stratagemma per attirare consensi. Dateci gli strumenti per restare in questa terra, che oggi vede partire fiumi di giovani capaci e ricchi di talento”

Back to top button