Ialmo NewsNewsRagusa

Studenti pendolari, sindaco Pagano: “5 autobus per gli studenti di Monterosso e Giarratana”

Questa mattina il primo cittadino di Monterosso ha incontrato i dirigenti scolastici degli istituti secondari superiori per ricevere i dati precisi sul totale degli studenti pendolari

(30 aprile 2021 – studenti pendolari – Monterosso – Giarratana)

In merito al trasporto degli studenti pendolari, il sindaco di Monterosso Almo, Salvatore Pagano, annuncia un’importante novità. Con il decreto-legge 22 aprile 2021 n. 52 che obbliga gli istituti a garantire almeno il 70% della didattica in presenza agli studenti, facendo seguito alle precedenti comunicazioni e alla interlocuzione con la Prefettura, oggi il primo cittadino di Monterosso è andato a trovare i dirigenti scolastici degli istituti secondari superiori per ricevere i dati precisi sul totale degli studenti di Monterosso e Giarratana che da lunedì prossimo settimanalmente avranno l’obbligo di seguire le lezioni in presenza.

“Ho distinto quelli che faranno didattica in presenza ogni giorno da quelli che la faranno per alcuni giorni della settimana, – dichiara – arrivando al numero complessivo di quelli settimanali”.

Questi i dati risultati per i singoli istituti, e di seguito i numeri complessivi dei frequentanti:

  • Istituto tecnico commerciale “Fabio Besta” di Ragusa: 15 studenti di Monterosso 15 (di cui 12 con obbligo di didattica in presenza settimanale) e 8 studenti di Giarratana (di cui 7 con obbligo di presenza settimanale).
  • Liceo scientifico “E. FermI”: 17 studenti di Monterosso (12 con obbligo di frequenza in presenza settimanale) e 36 studenti di Giarratana (di cui 22 con obbligo di frequenza settimanale).
  • Istituto istruzione superiore “Galileo Ferraris”: 72 il numero complessivo di iscritti sommando gli studenti di Monterosso e Giarratana (di cui 62 con obbligo di frequenza settimanale).
  • Liceo classico “Umberto I”: 5 gli iscritti di Monterosso.
  • Istituto Gagliardi: 4 iscritti di Monterosso e 7 di Giarratana.
  • Liceo “G. B. Vico”: 42 iscritti di Monterosso e 10 iscritti di Giarratana.

Per gli istituti Gagliardi, Umberto I e G. B. Vico il numero complessivo degli studenti iscritti è di 68. Per questi istituti sarà attuata una didattica in presenza all’ 80%. Il dato sui frequentanti, settimanalmente, di Monterosso e Giarratana, gli sarà fornito lunedì prossimo.

“Pertanto – afferma il sindaco – su 216 studenti iscritti, sommando i comuni di Monterosso e Giarratana, quelli con obbligo di presenza risulteranno dalla seguente sottrazione: 216 – 33 =183. A questi 183 si devono sottrarre una quantità oscillante fra 10-14 che rappresenta la percentuale degli studenti che non avranno l’obbligo della didattica in presenza fra i due comuni, risultanti dall’80 % di quelli obbligati alla presenza. il risultato sarà superiore ai 160 e inferiore ai 170 con obbligo di frequenza settimanale. Quindi posto che ogni bus rispettando le norme di sicurezza anticovid può ospitare fino a 40 studenti, i bus necessari dovranno essere 5 su cui si andranno a distribuire gli studenti.  Questi dati saranno comunicati alla società Etna trasporti che avrà l’obbligo di garantirli”.

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button