Ialmo NewsNewsSicilia

Strade in dissesto, la denuncia della Lega Autisti Autotrasportatori Indipendenti Siciliani

Andreoli: "grave la situazione della rete autostradale siciliana sulla quale sono ormai quotidiani gli attraversamenti di animali domestici e selvatici"

(24 novembre 2021 – Strade – Autisti)

Arriva sui tavoli istituzionali l’appello della Lega Autisti Autotrasportatori Indipendenti Siciliani, L.A.A.I.S., che denuncia lo stato di dissesto e non adeguata manutenzione delle autostrade e delle strade ad alto scorrimento siciliane, in previsione dei nuovi cantieri sulla Ragusa-Catania, già autorizzati a settembre 2021 dal Presidente Musumeci. Correlata alla questione “dissesto”, la spinosa situazione della mancanza di reti di contenimento sulla rete autostradale e ad alto scorrimento, nonché di infrastrutture necessarie a contenere ed impedire l’attraversamento di animali domestici e selvatici sulla carreggiata.

“Stiamo denunciando e segnalando agli organi competenti, ivi compresi quelli centrali – afferma la presidente della L.A.A.I.S., Tania Andreoli, – la grave situazione della rete autostradale siciliana sulla quale sono ormai quotidiani gli attraversamenti di animali domestici e selvatici, con serie ripercussioni sull’incolumità degli stessi e degli utenti stradali. Ormai rinvenire carcasse di poveri animali brutalmente falcidiati dai veicoli è routine e, come associazione attenta al benessere dei lavoratori ma anche di tutti gli esseri viventi, tutto ciò è intollerabile!”

Si rammenti che l’omessa custodia ed il mal governo degli animali è un reato punito dall’art. 672 del codice penale, tuttora vigente, ed è altresì una previsione normativa civilistica. “Ci sono giorni in cui sono costretto ad arrestare il camion – spiega il Vice Presidente della Lega Autisti Autotrasportatori Indipendenti Siciliani, Giuseppe Neri – per potere raccogliere le carcasse di gattini o altri poveri animali investiti sulla carreggiata, tra l’altro pericolosissimi per la sicurezza stradale. Noi autisti abbiamo anche un cuore ed un’anima e vorremmo maggiore
sensibilità da parte delle Istituzioni”.

La stessa denuncia proviene da Antonio, autista animalista convinto: “Segnalai in più di un’occasione al Comune di Catania e all’ENPA queste criticità ma ad oggi nulla è cambiato”. La Lega Autista Autotrasportatori Indipendenti Siciliani, impegnata in prima linea anche sul fronte della sicurezza stradale e del raggiungimento di una società ETICA, promuoverà il superamento di quella che può essere considerata una strage di innocenti, certa che vi sarà la collaborazione dell’Assemblea regionale e degli Enti preposti.

VUOI RIMANERE SEMPRE INFORMATO? SEGUICI SU FACEBOOK

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button