Ialmo NewsNewsRagusa

Scicli: dopo anni di attesa, arriva la convenzione per la gestione del Convento della Croce

Si tratta di uno degli attrattori turistici e culturali più importanti del sud-est siciliano, meta ogni anno di migliaia di visitatori

(12 novembre 2019)

La giunta Giannone ha approvato nei giorni scorsi la Convenzione tra il Comune di Scicli, il Parco archeologico di Kamarina e Cava d’Ispica per la gestione dell’ex Convento della Croce. A lavorare allo storico accordo il vicesindaco Caterina Riccotti, l’assessore Ignazio Fiorilla e il dottor Giovanni Distefano, direttore del Parco. La Regione concederà al Comune per 6 volte all’anno il sito culturale per iniziative che promuovano la fruizione del bene a fini non commerciali. La direzione del Parco concederà 50 ingressi alle delegazioni istituzionali in visita al Comune.

L’amministrazione si impegna alla manutenzione della strada che porta al Convento e ad assicurare le piccole manutenzioni e il rifornimento idrico. Il Convento della Croce è uno degli attrattori turistici e culturali più importanti del sud-est siciliano, meta ogni anno di migliaia di visitatori.

Comunicato stampa

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close