In Evidenza

The Voice Of…Giorgia! La cantante vittoriese supera la blind audition ed entra nel team D’Alessio

Al termine della sua "Stronger than me" si sono girati tutti, tranne Morgan, che però l'ha addirittura paragonata a Mina

(15 maggio 2019)

Vittoria si conferma città ricca di talenti. Non è la prima volta che i suoi giovani cantanti approdano sui palcoscenici del talent musicali nazionali, e ora è il momento di Giorgia Incatasciato, che ieri sera ha conquistato la giuria di The voice of Italy, su Rai Due. Una giuria rinnovata per 3/4: Gue Pequeno, Elettra Lamborghini e Gigi D’alessio sono, infatti, i nuovi giudici chiamati ad esprimersi sulla voce dei partecipanti all’edizione targata 2019 insieme a Morgan, e a formare con loro le proprie squadre.

Prima di Giorgia, che ha 19 anni, vive a Catania e frequenta il quinto anno del liceo scientifico, sul palco di The Voice hanno cantato le iblee Nadia Marino, Giuliana Cascone e Paola Criscione mentre Cassandra Raffaele, anche lei di Vittoria, in passato aveva incantato a X Factor, vinto dai ragusani Lorenzo Licitra e Suor Cristina. Per Giorgia, figlia di Barbara e Claudio, commercianti molto noti in città, alla fine della blind audition sulle note di “Stronger than me”, si sono girati tutti tranne Morgan, che comunque ha avuto per lei parole cariche di stima: “Hai una voce troppo ricca, densa, molto simile a quella di Mina, – ha detto – che io non sarei in grado di gestire”. E lei, alla fine, ha scelto di far parte della squadra di Gigi D’Alessio.

Inizia così un’avventura in cui le sfide a colpi di musica saranno il must per arrivare non solo alla finale, ma, anche e soprattutto, ad una crescita personale e professionale. Il format, giunto alla sesta edizione e condotto da Simona Ventura, è iniziato il 23 aprile scorso e incoronerà il suo vincitore, o la sua vincitrice, il 4 giugno. Quella di ieri è stata la quarta puntata.

GUARDA IL VIDEO DELL’ESIBIZIONE

Valentina Frasca
Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close