In Evidenza

Stalker in manette a Vittoria: da anni perseguita una donna conosciuta alla villa comunale

Il primo arresto nel 2015, il mese scorso è tornato all'attacco. Ora è rinchiuso nel carcere di Ragusa. La vittima è riuscita a farlo arrestare seguendo le direttive della Polizia al telefono

(15 aprile 2019)

Fine di un incubo per una donna che, a Vittoria, era finita nel mirino di uno stalker di 56 anni, ora arrestato dalla Polizia per atti persecutori. L’uomo, un vittoriese già noto alle forze dell’ordine, alcuni anni fa aveva conosciuto la vittima alla villa comunale, dove lei si recava ogni mattina per fare jogging. In quell’occasione, le si era avvicinato intrattenendosi a parlare con lei che, ignara di ciò che sarebbe accaduto, gentilmente aveva risposto alle sue domande. Da quel giorno la ragazza aveva cominciato a notare la presenza dell’uomo alla villa, intento a correre negli stessi orari in cui c’era lei. Nel volgere di poco tempo, il comportamento del 56enne era diventato sempre più assillante e minatorio, con telefonate, messaggi e pedinamenti, sino a quando, nel 2015, lei si decise a sporgere denuncia e il vittoriese fu arrestato per la prima volta.  

Il problema sembrava risolto, invece a marzo l’uomo è tornato a farsi vivo. La vittima è così tornata a sporgere denuncia per “stalking”, dato che il persecutore aveva ripreso a sostare davanti casa della donna in qualsiasi ora del giorno, costringendola a cambiare le proprie abitudini e i propri stili di vita e togliendole la serenità. Venerdì scorso l’epilogo. La donna, uscendo dalla propria abitazione e salendo a bordo della propria auto, si è accorta di essere seguita e, spaventata, ha chiamato subito la polizia che ha allertato le pattuglie sul territorio senza interrompere il contatto telefonico con la vittima. La donna,ovviamente terrorizzata, dopo aver girato per circa dieci minuti per la città e continuando a notare la presenza costante dello stalker, si è fermata, dietro consiglio dell’operatore di Polizia, in Piazza Martiri della Libertà, luogo solitamente affollato.

Lo stalker, a quel punto, ha sostato a poche decine di metri, tenendo sotto osservazione gli spostamenti della vittima. Da lì a poco è finalmente arrivata la Volante, alla vista della quale l’uomo ha cercato di fuggire e far perdere le proprie tracce. Ne è nato un inseguimento, al termine del quale l’uomo è stato bloccato e tratto in arresto. Ora è nel carcere di Ragusa, a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

Valentina Frasca

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close