In Evidenza

Riaprono i consultori di Acate e Scoglitti: ecco quando funzioneranno e come prenotarsi

Ad Acate la struttura mancava da un anno circa, a Scoglitti da più tempo. E, nell'ottica della prevenzione, si riparte anche con i pap test gratuiti. Le donne interessate riceveranno una lettera direttamente a casa

(18 marzo 2019)

I consultori di Acate e Scoglitti sono pronti a riaprire le porte. Lo rende noto l’ASP di Ragusa che fa sapere che, la prossima settimana, saranno riattivati il Consultorio Familiare di Acate, in via Veneto 98, e quello della frazione balneare vittoriese, nei locali dell’ex PTE che oggi ospita il PPI e la Guardia Medica, in via Taranto.

Ad Acate le attività saranno garantite il giovedì dalle ore 8:30 alle 13:30 e dalle ore 15.00 alle 17.00, e il venerdì dalle ore 8:30 alle 13:30; a Scoglitti solo un giorno, il mercoledì, dalle ore 8:30 alle 13:30. 

4 le figure professionali che l’ASP mette a disposizione: medico, psicologo, ostetrica e infermiere. Soddisfatto il Direttore del Distretto Sanitario di Vittoria, il dottor Giovanni Digiacomo, che dice: “Abbiamo ripreso un’attività fondamentale, che fornirà i servizi relativi al percorso di nascita e assistenza alla gravidanza e puerperio, contraccezione e sessualità, menopausa e prevenzione ginecologica con screening e pap test. Lo stesso personale coprirà entrambe le strutture e ci si potrà prenotare al CUP o, essendo strutture a libero accesso, recandosi direttamente in loco”.

Il dottor Giovanni Digiacomo

Non saranno accettate, invece, le prenotazioni tramite telefonata al consultorio. Ad Acate la struttura era chiusa da circa un anno, per problemi di salute del medico che vi prestava servizio. A Scoglitti, invece, il presidio mancava da anni ed era stato sospeso perché non c’erano abbastanza utenti. “Adesso vogliamo provare a capire la frazione come risponde – fa sapere Digiacomo – anche perchè stiamo andando verso la stagione estiva. In base all’andamento, decideremo poi se mantenere il servizio o meno, mentre su Acate siamo sicuri che i numeri ci saranno”.

Altra cosa importante: nell’ottica della prevenzione, tutte le donne di Acate e Scoglitti ( a Vittoria già si fa da tempo) che rientrano nella fascia d’età a rischio tumori nell’apparato riproduttivo, riceveranno una lettera nella quale saranno invitate a presentarsi al consultorio e a sottoporsi gratuitamente (non si pagherà nemmeno il ticket) al pap test.

Valentina Frasca

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close