In Evidenza

Omicidio Lucifora, resta in carcere Davide Corallo. Rigettata la richiesta del Riesame

Finito in carcere alla luce dei gravi indizi di colpevolezza raccolti dai Ris e dai Carabinieri

(6 luglio 2020)

Il carabiniere 39 enne Davide Corallo, accusato di aver ucciso il cuoco Giuseppe Lucifora, resta in carcere.

Lo ha deciso la quinta sezione penale del Tribunale di Ragusa che ha rigettato la richiesta di Riesame avanzata dai legali del carabiniere, accusato di aver ucciso il cuoco modicano.

Il Riesame ha confermato quindi l’ordinanza impugnata dai legali del 39enne e il presidente estensore, Gabriella Larato, ha fissato in 45 giorni il termine per il deposito delle motivazioni.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close