In Evidenza

Grave incidente al Truck Day di Rosolini: un uomo è in rianimazione al Cannizzaro

L'autista di un camion, mentre era impegnato in una delle prove della kermesse, la gimkana, ha perso il controllo del mezzo pesante ed è finito sugli spettatori che si erano radunati per assistere allo spettacolo

(10 giugno 2019)

C’è stato un bruttissimo incidente ieri al Truck Day, la manifestazione che, da 7 anni, si svolge all’interno dell’area di protezione civile di Rosolini, nel Siracusano. L’autista di un camion, mentre era impegnato in una delle prove della kermesse, la gimkana, ha perso il controllo del mezzo pesante ed è finito sugli spettatori che si erano radunati per assistere allo spettacolo. Nel fuggi fuggi generale, sul posto sono arrivati i sanitari del “118” e, sin dal primo momento, a destare le maggiori preoccupazioni sono state le condizioni di un uomo di 45 anni, trasferito in elisoccorso al Cannizzaro di Catania.

L’uomo, nella notte, è stato operato e nulla i medici hanno potuto fare per evitargli l’amputazione dell’arto sinistro. Ha riportato, inoltre, gravi lesioni alla milza, al fegato e al polmone, quest’ultimo perforato da una costola rotta. Oltre alla costola, gravi lesioni anche alla caviglia e al braccio. Adesso è in prognosi riservata, ricoverato in rianimazione.

L’incidente avvenuto ieri a Rosolini non è purtroppo il primo del genere nel Siracusano. Il 19 maggio scorso ce ne era stato un altro, a Canicattini Bagni. In quell’occasione Fortunato Marino, 54 anni, ha perso la vita durante la gara dedicata al padre, Luciano Marino, mentre, in sella a uno scooter, seguiva la carovana di ciclisti per la prova del campionato interregionale di ciclismo di mediofondo.

Valentina Frasca

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close