In Evidenza

A Tutto Volume: sabato la presentazione dell’ultimo libro del prof. Luciano Nicastro

Si chiama “Uomo migliore, fratello universale - Per una metacritica dell'antropologia della prepotenza”, edito da Edizioni G.A., e l'autore ne parlerà all'Hotel Montreal, nella sezione Extra Volume

(12 giugno 2019)

Si chiama “Uomo migliore, fratello universale – Per una metacritica dell’antropologia della prepotenza” ed è l’ultima fatica letteraria del prof. Luciano Nicastro, filosofo e sociologo ragusano, che, in 240 pagine, parla della sua ultima ricerca epistemologica di filosofia e sociologia della politica che completa il suo trattato di filosofia politica di ispirazione cristiana, aprendo una prospettiva ideale e concreta a partire, per l’appunto, da una metacritica dell’antropologia della prepotenza e nella direzione della fraternità come categoria fondamentale della politica.

L’opera, edita da Edizioni G.A. di Giuseppe Angelica, sarà presentata sabato a Ragusa, nell’ambito della sezione Extra Volume della rassegna “A tutto volume”, alle ore 17 all’hotel Montreal. All’incontro, oltre all’autore e all’editore, prenderà parte il dr. Luca Farruggio, filosofo e scrittore. “Uomo migliore, fratello universale” ha l’ambizione di indicare una via, di illustrare un percorso convincente e sperimentale per una strategia di ricostruzione effettiva e relazionale della Politica come Ars Boni nella città dell’Uomo e della Pace. E’ un saggio che al populismo settario, violento e divisivo, contrappone la via della rivoluzione non violenta, una direzione “laica” e autenticamente spirituale, per costruire un mondo nuovo sul radicamento della civiltà umana e cristiana.

L’AUTORE

Luciano Nicastro è nato a Ragusa nel 1942, laureato in Filosofia alla Cattolica di Milano e in Sociologia all’Università degli Studi di Urbino, è stato per molti anni professore di filosofia e storia al Liceo Scientifico “E. Fermi” di Ragusa. Filosofo e sociologo di orientamento “mounieriano”, si è formato alla scuola metafisica di Gustavo Bontadini, Sofia Vanni Rovighi e Virgilio Melchiorre.
Ha approfondito la sociologia della Scuola e dell’educazione con Marcello Dei e Luciano Benadusi come via per un nuovo personalismocomunitario e per un moderno riformismo “metodologico”.
Docente di antropologia filosofica presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “S. Giuseppe Maria Tomasi” di Ragusa e docente di Sociologia delle Migrazioni alla LUMSA di Caltanissetta.
Già Consigliere Nazionale delle Acli. Fa parte dell’Associazione “Antichi Studenti dell’Augustinianum” (Collegio Universitario della Cattolica di Milano).

Valentina Frasca

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close