Ialmo NewsNewsRagusa

Ragusa – da adesso è possibile richiedere i buoni spesa

Tramite la piattaforma online si potranno richiedere diverse forme di supporto. Ecco come fare

(3 settembre 2021)

Sulla home page del sito del Comune di Ragusa è attiva da stamani, venerdì 3 settembre, la piattaforma per richiedere i Buoni Spesa.

“Nell’ambito degli interventi per contrastare gli effetti della crisi socio-economica generata dal covid19 – spiega il sindaco Peppe Cassì – il nostro Comune ha ricevuto 715.755 euro dal Governo nazionale per misure urgenti di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie. Tramite la piattaforma online si potrà richiedere una delle seguenti forme di supporto: buoni spesa da utilizzare presso gli esercenti autorizzati, pagamento di canoni di locazione, pagamento di utenze (anche comunali).
La domanda potrà essere presentata solo dai capifamiglia, cioè dall’intestatario della scheda anagrafica, e solo una volta. Chi in passato ha già avanzato richiesta, dovrà presentare una nuova istanza per ottenere questi nuovi benefici.
I buoni saranno erogati in base al numero dei componenti del nucleo familiare, così ripartiti: nucleo familiare composto da una sola persona € 100.00, composto da due persone € 200.00, composto da tre persone € 300.00, composto da quattro persone €400.00, composto da cinque o più persone € 500.00. Alle famiglie con almeno un minore, sarà assegnato un bonus di € 100.00. Il richiedente dovrà dichiarare le somme già percepite da qualsiasi componente del proprio nucleo familiare nel periodo compreso tra il 1 gennaio scorso ed il 31 agosto 2021. Il beneficio sarà assegnato ai nuclei familiari che in questo periodo hanno avuto entrate inferiori o uguali ai limiti del minimo vitale indicati nell’avviso disponibile all’interno della piattaforma”.

Per presentare la richiesta dei Buoni Spesa è possibile rivolgersi anche ai patronati autorizzati dai Servizi sociali. Per ulteriori informazioni sono attivi i numeri del Segretariato Sociale 0932676851 – 852.

Mostra altro

Articoli Correlati

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button