Ialmo NewsNewsRagusa

Percosse e minacce a compagna, arrestato 56enne di Vittoria

Le indagini sono state avviate il 26 dicembre scorso, quando una Volante è intervenuta presso il pronto soccorso dopo il ricovero di una donna

(20 gennaio 2021)

Un uomo vittoriese di 56 anni avrebbe ripetutamente picchiato e minacciato per futili motivi la sua compagna. La Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Gip di Ragusa su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti dell’uomo accusato di violenze e atti persecutori.

Le indagini, svolte dagli investigatori del Commissariato di Vittoria, sono state avviate il 26 dicembre scorso, quando una volante è intervenuta presso il pronto soccorso dopo il ricovero di una donna a seguito delle gravi lesioni provocate da un violento schiaffo che il compagno le aveva sferrato al culmine di una lite. Pochi giorni dopo, inoltre, mentre la donna si trovava ancora ricoverata in ospedale, l’uomo è stato sorpreso da una pattuglia della Polizia nei pressi dell’ospedale con un coltello a serramanico nascosto all’interno dell’auto.

Dalle indagini è emerso un vero e proprio clima di paura instaurato dall’uomo, con minacce, percosse, umiliazioni ed offese, al punto che la vittima non aveva mai voluto denunciare le violenze subìte alle forze dell’ordine per paura di ritorsioni.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close