Ialmo NewsNewsRagusa

Marina di Ragusa avrà un nuovo impianto sportivo in via delle Sirene

Consegnati stamattina i lavori di riqualificazione

(10 dicembre 2020)

Consegnati stamane a Marina di Ragusa all’impresa SA.FRA. s.r.l. di Caltanissetta i lavori di riqualificazione dell’impianto sportivo di via delle Sirene. Si tratta di un intervento programmato dall’Amministrazione comunale che mira a riqualificare un’area comunale da tanti anni abbandonata con un’operazione di restyling e la creazione di una serie di attività al servizio di un nuovo centro sportivo con diversi impianti che saranno dotati di spogliatoi e servizi igienici. Alle operazioni di consegna dei lavori all’impresa che si è aggiudicata l’intervento per il prezzo di €481.525,58 al netto del ribasso del 25,982% sul prezzo a base di gara di € 645.924,77 oltre IVA, sono stati presenti il sindaco Peppe Cassì, l’assessore ai lavori pubblici Gianni Giuffrida, l’assessore allo sport Eugenia Spata, l’assessore al turismo Ciccio Barone, il Presidente del Consiglio Comunale Fabrizio Ilardo, i consiglieri comunali Corrada Iacono, Sergio Schininà ed Andrea Tumino ed alcuni rappresentanti della Consulta di Marina di Ragusa.

“Finalmente dopo essere stato dimenticato per decenni – dichiara il sindaco Peppe Cassìquesto luogo verrà recuperato e restituito alla libera fruizione. Con i lavori che prevedono la realizzazione di diversi impianti sportivi riteniamo possibile dare un’ulteriore spinta a Marina di Ragusa, località balneare ragusana sempre più apprezzata e frequentata non solo dai ragusani, per farla così crescere ulteriormente dotandola di nuovi e più moderni servizi”.

“Nostro preciso obiettivo – afferma l’assessore ai lavori pubblici, Gianni Giuffridaè quello di riqualificare un’area che si presenta in uno stato di degrado ormai da troppi anni. Andremo a realizzare entro 180 giorni, questo è il tempo fissato per il completamento dell’opera pubblica, due campi di paddle, un campo polifunzionale e due campi da tennis; un piccolo centro sportivo dunque al servizio della frazione balneare di Ragusa che è stato progettato dall’ ing. Mario Addario ed all’architetto Davide Scrofani a cui abbiamo conferito l’incarico lo scorso anno”.

“Oggi – aggiunge l’assessore allo sport, Eugenia Spatadiamo il via ad uno dei tanti nuovi progetti che l’amministrazione Cassì ha intenzione di realizzare a Marina di Ragusa. Con questo appalto interverremo in un’area abbandonata ormai da tanto tempo con un progetto che ci consentirà di potere realizzare alcuni impianti per la pratica di diverse discipline sportive. Questo diverrà un luogo che sicuramente verrà sfruttato da tanti giovani e sportivi che avranno a disposizione uno spazio in cui potersi ritrovare e divertirsi”.

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button