Ialmo NewsIn EvidenzaNewsRagusa

Claudio Caruso non si tocca! La lettera dei suoi collaboratori

"La RSA è molto più di quanto si è cercato di dipingere"

Gli operatori sanitari della Rsa di Scicli hanno affidato una lettera al quotidiano La Sicilia con la quale difendono a spada tratta l’operato del dottor Claudio Caruso

“Il male che c’è nel mondo viene quasi sempre dall’ignoranza, e le buone intenzioni possono fare altrettanto danno della cattiveria se mancano di comprensione”. Claudio Caruso NON SI TOCCA. Chi nei giorni scorsi ha cercato di infangare la figura di un Medico che da “sempre” è in prima linea, instancabilmente presente a sostegno e conforto dei bisogni socio-sanitari, che svolge con accurata dedizione nei confronti dei propri assistiti, HA SBAGLIATO! La RSA di Scicli con a capo Claudio Caruso è molto più di quanto nei giorni scorsi si è cercato di dipingere, il team che da vent’anni lavora a suo fianco e che conosce i suoi valori, in primis la continua disponibilità, il profondo senso del dovere, l’onestà professionale e senza tornaconto personale, NON CI STA!! Esprimiamo la più profonda amarezza a quanto accaduto per colpa di chi, per demagogia o strumentalizzazioni di vario genere, ha voluto montare ad hoc una scena che non ci appartiene. Difenderemo a spada tratta, in ogni occasione, chi con noi ha creato nel tempo non un gruppo di lavoro ma una famiglia».

I tuoi Collaboratori dell’RSA ti sono grati.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close