Ialmo News

Bomba d’acqua sulla provincia di Ragusa, e domani allerta rossa su mezza Sicilia

Oggi tromba d'aria tra Scicli e Pozzallo, allagamenti a Vittoria e Scoglitti

(2 novembre 2018)

Aggiornamento ore 17.45

La Protezione Civile ha diramato una nuova allerta meteo per domani, e se per oggi era tra arancione e giallo, domani sarà addirittura rossa. Le zone principalmente interessate, come si può vedere nella mappa, dovrebbero essere, stando alle previsioni, quelle della Sicilia Occidentale. Nel resto dell’Isola permane l’arancione. Massima prudenza, dunque, e attenzione negli spostamenti. Il consiglio è, naturalmente, quello di ridurli all’essenziale.

Articolo delle ore 13: 

Bomba d’acqua sulla provincia di Ragusa. Erano circa le 12 quando il cielo improvvisamente si è oscurato e un attimo dopo è venuta giù una quantità d’acqua impressionante, accompagnata da forti raffiche di vento, tuoni e lampi. 

Una tromba d’aria si è formata in mare, nello sciclitano, e le piogge in pochi minuti hanno allagato strade e campagne dell’ipparino, prima di spostarsi su Ragusa. A Vittoria chiusa la Fontana della Pace, non nuova ad allagamenti simili, e diversi gli interventi della Protezione Civile per smottamenti del terreno. Non si registrano, per fortuna, danni alle persone, ma le chiamate ai vigili del fuoco sono state tante.

Data la giornata dedicata alla commemorazione dei defunti, notevoli sono stati, invece, i disagi nei cimiteri che, in alcune zone della Sicilia, soprattutto nella parte occidentale, per precauzione sono rimasti chiusi. In giornata non si escludono nuovi episodi simili, del resto l’allerta meteo della Protezione Civile per oggi su buona parte della Sicilia è arancione, gialla per la provincia di Ragusa, dove i temporali dovrebbero attenuarsi a partire dal pomeriggio per poi tornare nella notte tra sabato e domenica, anche se le piogge leggere non dovrebbero concedere alcuna tregua per le prossime 48 ore.

Valentina Frasca

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button