Ialmo NewsIn EvidenzaNewsRagusa

Biometano Pozzallo, “gravi motivi di illegittimità dell’autorizzazione”

Lo afferma Francesco Stornello, legale dei alcuni residenti della zona interessata

(13 gennaio 2022 – Biometano Pozzallo)

Con riferimento alla vicenda dell’impianto di produzione di biometano in Contrada Zimmardo – Bellamagna, dopo una lunga istruttoria nella quale si sono succedute le relazioni dei vari Enti interessati, oggi è stato finalmente discusso al T.A.R. il ricorso proposto dal Consorzio Stradale Zimmardo – Bellamagna e da alcuni privati residenti nella zona, tutti difesi dall’avv. Francesco Stornello, contro il Comune di Modica per l’annullamento dell’autorizzazione per la realizzazione dell’impianto stesso rilasciata alla Biometano Ibleo.

Abbiamo discusso la causa, insistendo in tutti i gravi motivi di illegittimità dell’autorizzazione già esposti nel ricorso introduttivo” ha dichiarato l’Avv. Stornello, “sia con riferimento alla mancata partecipazione al procedimento della Soprintendenza, non sanata dalla successiva autorizzazione da essa stessa rilasciata, che alla omessa valutazione dell’impatto dell’impianto sulla viabilità e, quindi, sulla vivibilità dell’area”.

È stata una bella battaglia: siamo sereni, sicuri che il T.A.R. saprà valutare con attenzione la fondatezza delle nostre ragioni”, ha proseguito l’avv. Stornello.

Consapevoli di avere fatto da soli tutto ciò che era concretamente, e non a parole, giusto ed utile per tutelare la legittimità dell’assetto del territorio”, ha concluso il dott. Corrado Rizzone Favacchio, Presidente del Consorzio ricorrente, “a questo punto attendiamo con fiducia la decisione del T.A.R.”.

All’udienza hanno partecipato anche i difensori del Comune di Pozzallo e dell’Associazione Rifiuti Zero, entrambi intervenuti nel giudizio, che si sono integralmente associati alle argomentazioni ed alle richieste del Consorzio e degli altri ricorrenti. La sentenza sarà resa nelle prossime settimane.

LEGGI ANCHE: Riforme consorzi di bonifica e forestali, licenziati i disegni di legge in seno alla commissione Attività produttive all’Ars

VUOI RIMANERE SEMPRE INFORMATO? SEGUICI SU FACEBOOK

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button