Ialmo NewsIn Evidenza

Arriva l’eclissi di Superluna, all’alba di lunedì sveglia presto e occhi al cielo

Segnatevi questo appuntamento: ore 5.40 di lunedì 21 gennaio. In Italia sarà visibile ad occhio nudo una splendida eclissi totale di Luna piena prossima al perigeo, cioè alla distanza minima dalla Terra

(16 gennaio 2019)

Dopo un 2018 ricco di eventi astronomici, anche il nuovo anno inizia con un bell’appuntamento che ci invita tutti ad alzare gli occhi al cielo. Il 21 gennaio arrivano tre eventi in uno: l’eclissi di Superluna, che in Italia sarà visibile ad occhio nudo. Lunedì, infatti, il calendario annuncia non solo la luna piena, ma anche al perigeo, ovvero il punto di minima distanza dalla Terra, e l’allineamento tra sole, terra e luna.

Il nostro satellite, dunque, apparirà più grande del solito e illuminerà la Terra, che, a sua volta, proietterà la sua ombra sulla Luna. Ma questa “ombra” sarà rossa (da qui il nome di “Superluna di Sangue”), perché si tratta dei raggi solari che l’atmosfera trattiene di meno, regalando alla nostra stella una stupenda colorazione che andrà dal rossastro al bronzo, fenomeno noto come “scattering di rayleigh”. Un evento imperdibile, unica nota dolente sono gli orari. Chi vorrà assistere a questo spettacolo naturale dovrà svegliarsi all’alba. L’eclissi, infatti, durerà circa un’ora, iniziando alle 5:40 e terminando intorno alle 6:40 del mattino, con il picco massimo alle 6:12.

Valentina Frasca

 

 

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button