Ialmo NewsIn EvidenzaNewsSiracusa

A Beppe Fiorello la cittadinanza onoraria dal Comune di Ferla

Nella cittadina si sono appena concluse le riprese del suo ultimo film

(18 novembre 2021 – Beppe Fiorello – Ferla)

A Beppe Fiorello è stata riconosciuta la cittadinanza onoraria da parte del Comune di Ferla. La cittadina iblea, insieme a Noto e Pachino, è stata scelta come set del suo ultimo film, le cui riprese sono appena state terminate. In questa nuova produzione, “Stranizza d’Amure”, l’attore augustano si è cimentato per la prima volta nel ruolo di regista cinematografico. Il film è liberamente ispirato all’omicidio di una coppia gay di Giarre, avvenuto circa 40 anni fa. “Quei due ragazzi sono morti per mano degli adulti – ha detto – è un film sulla libertà, su una grande umanità e che non ha la verità in tasca ma a Tony e Giorgio dobbiamo anche la nascita di Arcigay. Mi sembrava doveroso ricordarli, loro non moriranno mai, anche grazie a questo film”.

La cerimonia di ieri sera, alla presenza dell’amministrazione comunale a delle cittadinanza, è stato anche un modo per salutare l’attore augustano e la troupe. Fiorello ha donato la sceneggiatura originale del film al sindaco Michelangelo Giansiracusa. La Giunta ha premiato anche parte della troupe “per aver promosso i valori dell’identità culturale, del rispetto civico, dell’accessibilità e della sostenibilità dei diritti civili”. 

VUOI RIMANERE SEMPRE INFORMATO? SEGUICI SU FACEBOOK

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button