Ialmo NewsNewsRagusa

Dalla Regione quasi 600mila euro per l’ex piazza Padre Pio a Marina di Ragusa: soddisfazione dell’on. Ragusa

Il decreto di finanziamento, firmato dal direttore generale Fulvio Bellomo, ha preso in considerazione le istanze legate a un recupero che ormai si rendeva necessario, stante le numerose segnalazioni provenienti in proposito dai cittadini ragusani

(8 agosto 2019)

L’assessorato regionale delle Infrastrutture ha detto sì al finanziamento di 592.358 euro per la riqualificazione e la ristrutturazione di piazza Vincenzo Rabito (ex piazza Padre Pio) a Marina di Ragusa. A darne comunicazione l’on. Orazio Ragusa che esprime piena soddisfazione per la destinazione di risorse economiche che consentiranno all’ente di palazzo dell’Aquila di recuperare un’area molto utilizzata dai residenti e dai villeggianti. Il decreto di finanziamento, firmato dal direttore generale Fulvio Bellomo, ha preso in considerazione le istanze legate a un recupero che ormai si rendeva necessario, stante le numerose segnalazioni provenienti in proposito dai cittadini ragusani.

Onorevole Orazio Ragusa

“Si tratta di una importante risposta per la città di Ragusa – afferma l’on. Ragusacon riferimento a un’area che merita grande attenzione. Sono certo che l’amministrazione comunale risponderà presente a questa disponibilità, ed istruirà l’iter necessario per arrivare a utilizzare nella maniera migliore e il prima possibile i fondi in questione. Continua l’attenzione dell’assessorato regionale retto dall’assessore Marco Falcone nei confronti della provincia di Ragusa. Anche in questo caso le sollecitazioni sono state prese in considerazione nella maniera più opportuna, e queste sono le risposte arrivate. Risposte che si possono considerare degne della massima considerazione da parte del Governo regionale guidato dal presidente Musumeci che continua ad essere particolarmente presente verso l’area iblea”.

Comunicato stampa

Tags
Mostra altro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close